La Magia del Rinascimento a Ferrara. Palazzo dei Diamanti e Palazzo Schifanoia insieme per un Tour eccezionale a Ferrara

02/nov/2007 16.20.00 Studio Genius Loci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Magia del Rinascimento a Ferrara. Palazzo dei Diamanti e  Palazzo Schifanoia insieme per un Tour eccezionale a Ferrara

 

 

Ferrara, la città del Rinascimento Patrimonio Mondiale dell’ Unesco, ti attende adagiata nel bel mezzo della pianura padana fra l’Emilia e il Veneto, come un elegante signora dal fascino immortale.

 

Ferrara è uno scrigno di tesori architettonici e di viuzze medievali in cui respirare un’atmosfera magica. Ad attenderti ci sono la maestosità del Castello Estense circondato dal fossato di acqua (uno dei pochi in Europa), la splendida Cattedrale, la verde Piazza Ariostea dove si corre l’antico Palio di Ferrara, il Palazzo dei Diamanti, sede di importanti mostre e il Teatro Comunale di Ferrara con un ricco cartellone di concerti e rappresentazioni teatrali.

Così denominato grazie alla particolarissima forma degli oltre 8.500 blocchi di marmo che compongono il suo bugnato, il Palazzo dei Diamanti è uno degli edifici rinascimentali più celebri al mondo. Il Palazzo dei Diamanti fu costruito da Biagio Rossetti, su ordine di Sigismondo d’ Este, fratello del duca Ercole I d'Este, nel 1492.

Oggi il Palazzo ospita la Pinacoteca Nazionale, con i dipinti della Scuola ferrarese, mentre al piano inferiore si trova la Galleria Civica, che ospita mostre di alto livello. E’ quindi uno dei monumenti più importanti da visitare in un weekend a ferrara .

Dopo la visita al Palazzo dei Diamanti, un' altra tappa importante di un percorso culturale in un weekend a Ferrara è la visita del Palazzo Schifanoia, che nasce per volere di Alberto V d'Este (1347-1393) come "delizia", luogo destinato a diverse funzioni, prevalentemente di incontro e di scambio diplomatico, complementari a quelle di governo. Esso subisce una radicale trasformazione sotto il duca Borso (1450-1471), che dal 1465 fa sopraelevare di un piano l'edificio ad opera dell'architetto Pietro Benvenuto degli Ordini per ricavarne l'appartamento ducale munito di un grande salone d'onore, la cosiddetta sala dei mesi dal tema degli affreschi con cui viene decorata.

 

Il Salone dei Mesi di Palazzo Schifanoia a Ferrara, affrescato dai migliori pittori dell' officina ferrarese attivi intorno al 1470, costituisce, per la qualità artistica e per i tanti rimandi alla cultura neoplatonica del tempo, uno degli esempi più alti raggiunti dall'arte rinascimentale profana nelle corti italiane del XV secolo.

 

All’interno della zona medioevale della città di Ferrara, adiacente al trecentesco Palazzo Schifanoia, si trova la residenza "La Delizia estense", sede ideale per un soggiorno a Ferrara.

 

Per prenotare una camera a Ferrara visita www.deliziaestense.com




L'email della prossima generazione? Puoi averla con la nuova Yahoo! Mail
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl