comunicato stampa - L'indagine di Duracell rivela i desideri e i sogni dei bambini: dal bisogno di giocare con i genitori ai giocattoli preferiti per il Natale - commenti del Prof. Farnetani

comunicato stampa - L'indagine di Duracell rivela i desideri e i sogni dei bambini: dal bisogno di giocare con i genitori ai giocattoli preferiti per il Natale - commenti del Prof. Farnetani Vi inoltro la Duracell Toy Survey, giunta quest'anno alla sua settima edizione, che fotografa i comportamenti dei bambini e delle famiglie in merito alle preferenze verso alcuni giocattoli e soprattutto riguardo alle imminenti feste natalizie.

27/nov/2007 11.20.00 Love Design Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Vi inoltro la Duracell Toy Survey, giunta quest’anno alla sua settima edizione, che fotografa i comportamenti dei bambini e delle famiglie in merito alle preferenze verso alcuni giocattoli e soprattutto riguardo alle imminenti feste natalizie.

 

Allo stesso tempo dalla ricerca emergono anche alcuni dati sociologici interessanti in merito alle abitudini, ai comportamenti dei bambini italiani ed europei in relazione al tempo libero nonché all’uso di internet e della tecnologia, alla “paghetta” dei più piccoli e ai budget destinati dai genitori alle feste di compleanno e di Natale.

 

In allegato trasmetto il comunicato stampa  introduttivo per presentare brevemente la Survey, i risultati e gli aspetti sociologici emersi;  il testo con i risultati della ricerca e un commento alla ricerca del Prof. Farnetani,  pediatra e professore all’Università Bicocca di Milano, nonché uno dei massimi esperti in Italia di bambini e autore di numerose pubblicazioni sul tema bambini e sulla relazione genitori- figli.

 

Sono disponibili anche delle foto che provvederò a inviarvi se ne avete bisogno.

 

Resto a disposizione per ulteriori informazioni. Grazie per l'attenzione e buon lavoro        Anna  Feola

Anna Feola
333 2135978
anna_feola@libero.it
 
 
 

 

DURACELL TOY SURVEY 2007

L’indagine di Duracell rivela i desideri e i sogni dei bambini: dal bisogno di giocare con i genitori ai giocattoli preferiti per il Natale.

 

Milano, Novembre 2007 La Duracell Toy Survey, giunta quest’anno alla sua settima edizione, fotografa i comportamenti dei bambini e delle famiglie in merito alle preferenze verso alcuni giocattoli e soprattutto riguardo alle imminenti feste natalizie. Allo stesso tempo dalla ricerca emergono anche alcuni dati sociologici interessanti in merito alle abitudini, ai comportamenti dei bambini italiani ed europei in relazione al tempo libero nonché all’uso di internet e della tecnologia, alla “paghetta” dei più piccoli e ai budget destinati dai genitori alle feste di compleanno e di Natale.

 

Ad interpretare i dati emersi il professore Italo Farnetani, pediatra e professore all’Università Bicocca di Milano, nonché uno dei massimi esperti in Italia di bambini e autore di numerose pubblicazioni sul tema bambini e sulla relazione genitori-figli.

 

La ricerca diviene portavoce delle necessità dei bambini: vogliono giocare e stare all’aria aperta e non passare delle ore davanti al televisore; amano trascorrere il tempo libero giocando con i giocattoli e purtroppo i genitori non giocano con loro. Su quest’ultimo punto si è soffermato il Prof. Farnetani: “I genitori non si devono sentire in colpa per questa situazione, infatti il periodo in cui i figli sono piccoli è anche quello in cui maggiori sono gli impegni lavorativi e domestici. È una situazione perciò dovuta a uno stato di necessità, ma devono attivamente risolverla. La soluzione è di non lasciare mai soli i bambini, ma di organizzargli il gruppo di gioco, invitando in casa i compagni di classe e i coetanei.

 

E se volete dei consigli per i regali del prossimo Natale l’indagine diviene una sorta di letterina a Babbo Natale: tra i giochi preferiti rilevati dall'indagine, al primo posto c'è la "casa dei sogni Barbie" seguita al secondo posto da una Barbie radiocomandata. Al quarto, quinto e sesto posto, troviamo rispettivamente una pista e due automobiline radiocomandate. Ecco quindi le indicazioni per fare la felicità dei nostri bambini il prossimo Natale.

 

 

 

Un’ultimo suggerimento: ”È sempre bene che gli adulti acquistino i giochi più alla moda sia perché riflettono le preferenze dei piccoli, sia perché è importante che i bambini abbiano gli stessi giochi dei coetanei - indica il Prof. Farnetani - Nel momento in cui un organismo cresce e si trasforma è opportuno che abbia segni tangibili che è uguale ai compagni e perciò accettare come fenomeno "normale" i cambiamenti legati alla crescita. Queste esigenze e motivazioni dei bambini sono confermate dalle loro preferenze, attraverso cui mandano un ben preciso messaggio agli adulti.”

 

 

 

Per ulteriori informazioni:

MSL Italia- Ufficio Stampa Duracell:

Anna Feola - 333 2135978 anna_feola@libero.it

 

Claudia Mannino- Thomas Balanzoni

Tel. 02/77336221- 225

email: claudia.mannino@mslitalia.com

email: thomas.balanzoni@mslitalia.com

 


 



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl