CS - "A partire da Dante"

Una rivisitazione creativa e propositiva della Commedia che torna viva ancora una volta, dunque; un viaggio simbolico - nell'opera dantesca così come nell'animo umano - che attraversa i trentatre piani di Palazzo Pirelli, tanti quanti sono i canti di cui si compone ciascuna delle tre parti della Commedia.

10/dic/2007 11.30.00 moneypenny Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

GRANDI ARTISTI E BRILLANTI STUDENTI INTERPRETANO DANTE


Musica, teatro, danza, pittura, che nascono e si compongono attorno alla poesia: la Regione Lombardia presenta “A partire da Dante”. In programma a Palazzo Pirelli di Milano per mercoledì 12 dicembre, la giornata di eventi e performance nasce dall’incontro di artisti, docenti e allievi con la straordinaria potenza espressiva delle terzine dantesche, ancora eccezionalmente vive e attuali e, nonostante il tempo, incredibilmente moderne.

“A partire da Dante”
Un incontro che non si traduce nelle semplici rappresentazione o interpretazione della Commedia: il susseguirsi di happening che coinvolgerà la sede della Regione per un’intera giornata vuole piuttosto essere un coinvolgente invito ad esperire, vedere e comprendere l’opera del Poeta che ha saputo distillare in versi il brulichio terrestre e celeste dell’esistenza.
Una rivisitazione creativa e propositiva della Commedia che torna viva ancora una volta, dunque; un viaggio simbolico – nell’opera dantesca così come nell’animo umano – che attraversa i trentatre piani di Palazzo Pirelli, tanti quanti sono i canti di cui si compone ciascuna delle tre parti della Commedia.
Ma anche, al contempo, una ricerca di strade non battute nei diversi settori creativi che compongono il variegato mondo dell’arte, rese alla portata di tutti i giovani – universitari e studenti delle scuole di secondo grado – grazie alla guida di importanti artisti che si distinguono per una forte attenzione alla ricerca.
In quest’ottica va vista la partecipazione di Rossana Casale (nella foto), cantante, compositrice, ma soprattutto grande innovatrice di forme espressive attraverso la musica e il canto, così come quella dei danzatori-coreografi Michele Abbondanza e Antonella Bertoni; preziosa sarà poi la presenza di Lucilla Morlacchi, attrice tra le più grandi del teatro italiano, nota tra l’altro per le sue frequentazioni dantesche. Interpreti d’eccezione, gli artisti si esibiranno alle ore 21.00, dando vita a “Visioni, suoni e parole della Commedia” che riempiranno di suggestioni poetiche L’Auditorium Giorgio Gaber: Rossana Casale eseguendo la prima assoluta della messa in musica di un canto dell’Inferno, Abbondanza e Bertoni presentando la proiezione inedita del video spettacolo di teatro-danza tratto dalla vicenda di Paolo e Francesca girato al 31° piano del Grattacielo Pirelli, Lucilla Morlacchi interpretando il recital dantesco “Tra la perduta gente”.

Il progetto “PerformingArts”
“A partire da Dante” fa parte del progetto “PerformingArts”, voluto dalla Regione Lombardia e realizzato dalla Direzione Generale Istruzione, Formazione e Lavoro per rispondere alle nuove esigenze formative e professionali del settore delle arti; finanziata dal Fondo Sociale Europeo, progressivamente approfondita e tradotta in prassi esecutive, “PerformingArts” si definisce ormai come un’esperienza pluriennale che si caratterizza per innovazione e risultati.  
Partendo dalla convinzione che l’espressione artistica – prima ancora che uno straordinario patrimonio nazionale, una specializzazione in vista di una professione o, ancora, il talento di pochi – rappresenti un’insostituibile opportunità comunicativa, espressiva, creativa e soprattutto identitaria per ciascun individuo, il progetto si è posto l’ambizioso obiettivo di elaborare un modello di scuola che valorizzi la multidisciplinarietà in ambito artistico-espressivo. Ciò risponde alla volontà della Regione Lombardia di costituire un’avanguardia di eccellenza nella formazione di figure professionali a tutto tondo, in grado di sviluppare una versatilità che meglio risponda alle esigenze di un mercato in continuo mutamento; in quest’ottica, strategica diventa allora la capacità di accogliere gli stimoli provenienti da altri linguaggi espressivi al fine di rinnovare la propria capacità comunicativa.
La giornata del 12 dicembre rappresenterà la parte visibile e più eclatante del complesso processo di formazione e del lungo lavoro di realizzazione che ha visto come momento centrale la “Summer School PerformingArts”. Laboratorio full-immersion di una settimana, l’esperienza della scuola si è rivelata estremamente fruttuosa non solo per la statura dei lavori prodotti: grazie alla frequente compresenza di docenti provenienti dalle diverse discipline artistiche, è stato possibile intravedere le grandi potenzialità insite nell’utilizzazione di un metodo fondato sulla multidisciplinarietà, in grado di superare le difficoltà derivanti da livelli di formazione diversi e da carenze di tipo cognitivo o motivazionale.


Di seguito, il programma della giornata

“MUSICA, TEATRO, DANZA, PITTURA INTORNO ALLA DIVINA COMMEDIA” – A cura di allievi e maestri della Summer School PerformingArts

“Il libro delle immagini”
Atrio – Ingresso via Filzi
Video-installazione e brevi incursioni musicali con musiche originali del M° Luca Belloni eseguite dall’Ensemble Webern

“Il mio legno cantando varca”
Piani uffici
Antologia di brani, personaggi, scene e momenti significativi della Commedia

“Le parole sono la nostra memoria”
Piano 26°, ore 17.00
Coreografie di testi danteschi realizzate da Michele Abbondanza

“VISIONI, SUONI E PAROLE DELLA COMMEDIA”
Auditorium Giorgio Gaber – Palazzo Pirelli
Piazza Duca d’Aosta, 3 – Milano
Ore 21.00

“Prologo”
Veggendo ‘l mondo aver cangiata faccia
Partitura dantesca per voci e musica
Parteciperanno gli allievi della Summer School PerformingArts
Musiche originali del M° Luca Belloni eseguite dall’Ensemble Webern

“Una storia nel vento”
Proiezione inedita del video spettacolo di teatro-danza tratto dalla storia di Paolo e Francesca, con Michele Abbondanza e Antonella Bertoni

“Tra la perduta gente”
Recital dantesco con Lucilla Morlacchi

“In quella parte del giovinetto anno”
Tratto dal canto XXIV dell’Inferno
Musiche di Rossana Casale
Prima assoluta   





INFORMAZIONI GENERALI

Nome manifestazione   

A partire da Dante – Visioni, suoni e parole della Commedia

Descrizione            
Performance di musica, teatro e pittura ispirate alla Divina Commedia a cura di allievi e maestri della Summer School PerformingArts

Quando            
12 dicembre 2007

Dove                
Palazzo Pirelli – Milano


Ufficio Stampa e contatti con i Media
Simona Artanidi
Moneypenny srl
051.5870750/339.1685505 Fax 051.5870752
press room on line: www.moneypennyitalia.it
e-mail: info@moneypennyitalia.it

Agenzia Comunicazione, Pubbliche Relazioni, Ufficio Stampa, Servizi Uffici Comunicati, Organizzazione Eventi, Liaison Comunicazione Aziendale, Rassegna Comunicato, Press Releases, Press Office Pr, Pubblicità.






Elisa Visentini
stampa@moneypennyitalia.it

Ufficio Stampa Moneypenny S.r.l.
Via delle Lame 113 a/b
40122 Bologna Italia
Tel. 051.58.70.750
Fax 051.58.70.752
www.moneypennyitalia.it

- - -
" Ai sensi e per gli effetti della L. 675/96 (tutela della privacy) si
precisa che questa e-mail e' inviata unicamente ai destinatari sopra
esposti con espressa diffida di leggerlo, copiarlo, usarlo, senza
autorizzazione.Se avete ricevuto questa copia per errore, vogliate
distruggerla o contattarci immediatamente ".

" This message may contain confidential and/or privileged information.
If you are not the addressee or authorized to receive this for the
addressee, you must not use, copy,disclose or take any action based on
this message or any information herein. If you have received this
message in error, please advise the sender immediately by reply e-mail
and delete this message ".

- - -





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl