COMUNICATO STAMPA: Convegno sull'aggregazione fra imprese artigiane

10/gen/2008 09.10.00 Comunicazione Alintec Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

                                                                                                                                               


 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Convegno a Milanosull’aggregazione fra imprese artigiane come strategia vincente

(23 gennaio 2008,ore 9.30  - Unioncamere Lombardia, via Oldofredi 23, Milano)

 

Grazie alcontributo di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia, PolitecnicoInnovazione e le Associazioni regionali dell’artigianato hanno realizzatoil progetto “V.In.Co. - Vincere insieme la concorrenza”: quattrogruppi di imprese artigiane sono stati aiutati a sviluppare e migliorare lapropria competitività attraverso la collaborazione tra aziende.

 

 

Milano, 10 gennaio 2008 Aiutare le imprese artigiane a operare ingruppo e presentarsi insieme sul mercato per essere più competitive èl’obiettivo del progetto “V.In.Co. - Vincere insieme laconcorrenza” che ha coinvolto quattro gruppi di imprese milanesi deisettori metalmeccanico, servizi e tessile per un totale di 45 imprese. Promossoe finanziato da Regione Lombardia - Direzione generale Artigianato e Servizi -e Unioncamere Lombardia nell’ambito della Convenzione Artigianato, ilprogetto è stato realizzato da Politecnico Innovazione in collaborazione con leAssociazioni regionali dell’artigianato (Confartigianato, Cna,Casartigiani e Claai).

All’iniziativa hanno partecipato il Consorziomilanese artigiani di produzione - Comarp (Senago), il Consorzio ExportMultisettoriale - Cometar (Monza), il Consorzio servizi di assistenza - Csa(Melegnano), l’Associazione temporanea d’imprese Network Moda &Design (Milano). I gruppi coinvolti hanno potuto avvalersi di esperti digestione e organizzazione aziendale, innovazione tecnologica, marketing ecomunicazione per realizzare interventi volti a migliorare efficienza ecompetitività in un’ottica di gruppo. Nello specifico, per ogni gruppo diaziende - gruppi già attivi o di recente costituzione - sono stati analizzati ipunti di forza delle diverse aggregazioni, il percorso di sviluppo, lecriticità incontrate e le aspettative per il futuro. Sono state cosìindividuate delle strategie di crescita basate sull’aggregazione fra leimprese del gruppo e sono state definite le modalità per rendere più efficientela condivisione di attività fra le aziende di ogni network. In alcuni casi èstato predisposto un business plan e sono state affrontate tematichecommerciali e di marketing per il migliore posizionamento dei network diimprese sul mercato di riferimento; in altri sono state analizzate lepossibilità di sviluppo tecnologico di prodotti e processi industriali e inaltri ancora sono state studiate le opportunità delle tecnologie informaticheper la gestione della comunicazione e dei rapporti fra le imprese.

L’obiettivo per le singole aziende era didefinire e sperimentare le opportunità offerte da un modello organizzativo e dibusiness che vede il piccolo artigiano come parte di un network di dimensionimaggiori e proprio per questo più forte e vincente.

 

Il progetto -avviato sotto il nome di “Il network della componentistica artigianaavanzata” - verrà presentato nel corso del convegno“V.In.Co.” in programma a Milano il prossimo mercoledì 23 gennaiopresso Unioncamere Lombardia (Via Oldofredi, 23). Gli esponenti degli enticoinvolti illustreranno gli interventi a favore dell’artigianato e ilprogetto V.In.Co. quale esempio di “collaborazione estesa” fra entipubblici, università, associazioni imprenditoriali uniti nell’intento disupportare lo sviluppo delle imprese artigiane. Saranno invece i referentidegli stessi gruppi aderenti all’iniziativa a portare la propriaesperienza di collaborazione, spiegando difficoltà e vantaggi dei sistemi dirapporti fra artigiani.

 

 

 

Info stampa:

Giulia Galimberti, 02-23992967, giulia.galimberti@politecnicoinnovazione.it

Laura Brignoli, 02-23992952, laura.brignoli@politecnicoinnovazione.it

 


 

I GRUPPI DI IMPRESE

 

 

Comarp – Consorzio milanese artigianidi produzione (Senago)

Consorzio di aziende artigiane metalmeccaniche attivo dal1980 che opera come capocommessa per le aziende aderenti. Realizza componentiin conto terzi ed è specializzato in lavorazioni di torneria e fresatura diparticolari tecnici meccanici, stampaggio plastica e lamiera, metallizzazione.

Con il progetto V.In.Co. sono state approfondite le tematicherelative al processo di metallizzazione e le opportunità di applicare la stessatecnologia in settori differenti da quello in cui opera il Comarp per penetrarenuovi mercati. Inoltre sono state individuate soluzioni organizzative e dimarketing a supporto del futuro sviluppo del Consorzio e della collaborazionefra le aziende aderenti.

 

 

Cometar – Consorzio Export Multisettoriale(Monza)

Consorzio artigiano multisettoriale che ha come scopo lapromozione e lo sviluppo del commercio nazionale e internazionale, inparticolare l’esportazione dei prodotti delle imprese associate.

Con il progetto V.In.Co. è stata effettuata un’indaginebrevettuale e di mercato per verificare l’opportunità per alcune delleimprese consorziate di realizzare e commercializzare un dato prodotto. Inoltresono state studiate le possibilità di sviluppo tecnologico di un prodotto giàrealizzato per verificare i margini di miglioramento e la convenienza acollaborare per sviluppare il prodotto. Infine sono stati realizzati glistrumenti di promozione del Consorzio.

 

 

Csa – Consorzio servizi di assistenza(Melegnano)

Il Csa è un consorzio operante nel settore dei servizi.E’ costituito da centri di assistenza tecnica che si propongono dioffrire insieme un servizio “chiavi in mano” di assistenza eriparazione di prodotti di elettronica di consumo.

Con il progetto V.In.Co. è stato definito il modellooperativo del Consorzio sotto tutti i punti di vista (organizzativo,gestionale, informatico e di marketing) mettendo a punto l’intero pianodi sviluppo del Csa. Sono stati realizzati inoltre gli strumenti di promozionedel Consorzio.

 

 

 

Network Moda & Design – Associazionetemporanea d’imprese (Milano)

Il Network Moda & Design è un’iniziativa perconsolidare l’immagine della moda e del design artigiano lombardo diqualità. Le aziende del settore Moda aderenti al Network offrono un serviziosartoriale e stilistico personalizzato e su misura: in un unico punto vendita,opportunamente attrezzato, il cliente può vestirsi da capo a piedi, accessoricompresi, ordinando tutto personalizzato o su misura e made in Italy.L’obiettivo delle aziende è di mettersi insieme per “vestire”il cliente.

Con il progetto V.In.Co. è stato studiato il pianoorganizzativo delle aziende del gruppo moda e il loro modello di business. Sonostate individuate anche tecnologie informatiche per la comunicazione fra leaziende coinvolte, sono stati predisposti dei progetti di allestimento deglispazi commerciali e sono stati realizzati gli strumenti per la promozione delNetwork.

 

 

 

 

 

 

Politecnico Innovazione Scarl

 

Via Garofalo, 39 | I – 20133 Milano                                       Sede legale

Tel. +39 02 2399.2961                                                                      PiazzaLeonardo Da Vinci, 32

Fax +39 02 2399.2960                                                                     20133Milano

info@politecnicoinnovazione.it                                              PartitaIVA e Cod. Fisc. 13072940151

www.politecnicoinnovazione.it                                        REA diMilano 1612346

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl