Tutti gli uomini del Presidente

24/gen/2008 03.20.00 Te.D.-Teatro d'Impresa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“Tuttigli uomini del Presidente”

Questo il titolo dello spettacolo, scritto suMisura da Te.D.-Teatrod’Impresa®, e messo in scena durante la General Conference di Goodyear Dunlop Tires Italia.

Il 18 gennaio all’Hotel Hilton di Roma-Fiumicino è andato in scena unospettacolo speciale, scritto ad hoc, divertente, emozionante che aveval’obiettivo di mettere in scena, ivissuti e gli aneddoti realmente accaduti in Goodyear Dunlop,portando alla luce i comportamenti, i linguaggi, i modi di dire, le emozioni, egli aspetti positivi ed anche critici dell’azienda.

L’obiettivo che Goodyear Dunlopha richiesto a Te.D.-Teatro d’Impresa®era di realizzare un Evento, cheriuscisse a coinvolgere i partecipanti e provocare una riflessione su alcuni aspetti critici di comunicazione interna,ed attraverso il racconto teatrale svilupparel’appartenenza, l’integrazione, mostrando aipartecipanti che in ogni ufficio, dipartimento, dal call-center, al lavorodegli account, si costruisce la specificità dell’azienda, la sua cultura,la sua ricchezza tecnica, organizzativa edumana.

Attraverso il Teatro su Misura siè realizzata una comunicazione circolare,perché tutti i ruoli sono stati rappresentati, e attraverso l’effetto specchio e l’emozione
ogni partecipante si è sentito rappresentato e soprattutto ascoltato dall’azienda
.
Questo permette una concreta riflessione e l’innesto di un processo di cambiamento.
A tale scopo, dopo lo spettacolo, è stato distribuito un questionario che ha permesso ad ognipartecipante di valutare:
• l’efficacia dell’iniziativa
• e di specificare quali erano gli argomenti più critici e soprattuttoquali azione concrete si dovrebbero intraprendere.

Il progetto ha richiesto una fase diprogettazione che è iniziata con alcune riunioni con i responsabiliper focalizzare gli obiettivi, la metodologia e gli aspetti organizzativi.
La prima fase concreta, realizzatasi all’inizio di dicembre 2007, è statala raccolta di informazioni e di aneddotitramite interviste singole conalcuni Account manager di tutte le Business Unit, il Customer service, la Sales Administration,con alcuni responsabili dell’Area manager, del Procuct Manager e dellaLogistica. La stessa cosa è avvenuta tramite un focus-group composto da un responsabile Ufficio fidi,Contabilità clienti, un IT specialist, una account del Bu Consumer ed unoperatore del Call center.

Questa fase è stata realizzata da Roberta Pinzauti,responsabile dei progetti per Te.D.-Teatro d’Impresa®, che quantoconsulente conosce a fondo le realtà aziendali ma anche in grado di raccoglierele informazioni con l’orecchio e con l’esperienza di 25 anni diteatro come regista e autrice teatrale.
Queste competenze sono molto importanti perché l’analisi di Clima, che inevitabilmente si realizzaviene poi divulgata non solo da un Report masoprattutto dallo Spettacolo.

Come dice e afferma Roberta: -“quandoentro in azienda mi sento un po’ un’antropologa, curiosa e attentaa cogliere le abitudini, il linguaggio, le usanze, i tic, le emozioni, i modidi dire…”-

Dopo la fase delle interviste, è seguita la fase di scrittura del copione; perquesto progetto sono state scritte 5 scene, con taglio comico:

1. “Via col Vento” incui è stata posta l’attenzione alla Comunicazioneinterna tra Field e Staff ed anche trai vari dipartimenti, compresi alcuni aspetti organizzativi.
2. “Mission Impossible”sottolineava le criticità di comunicazione all’internodei dipartimenti e l’uso delle tecnologie.
3. “Il bello.. il brutto.. ilcattivo…” metteva in luce la Comunicazione tra e con il Top Management.
4. “Just singing in tire-line”con i vissuti e le criticità del call-center.
5. “Ingaggiarsi…”una scena finale con uno sguardo ad un ipotetico e divertente futuro aziendale.

La scenografia è stata realizzatainteramente con pneumatici di varie dimensioni, utilizzati per ogni scena conmodalità diverse e divertenti: come tavoli, colonne, sono stati indossati,rotolati… ecc.

Lo spettacolo è stato accolto con risate e applausi a scena aperta, molti deipartecipanti hanno ringraziato calorosamente gli attori e gli autori,affermando con piacere di essersi sentiti rappresentati.

Gli attori professionisti che hanno interpretato lo spettacolo e che fannoparte dello staff hanno numerose qualità d’attore: la flessibilità diinterpretare personaggi comici e drammatici, utilizzare i dialetti, sapercantare e dopo 9 anni di collaborazione con il Te.D.-Teatro d’Impresa®,hanno sviluppato una notevole conoscenza delle realtà aziendali, che li rendeunici nel loro genere e in grado di capire velocemente i contenuti e leproblematiche da portare alla luce.

Possiamo affermare che Te.D.-Teatro d’Impresa® ha realizzato a pieno,anche con questo progetto, la sua Mission:

“Mettere il Teatro e l’Arte alservizio delle Aziende.”

Per facilitare i processi di cambiamento, integrazione, comunicazione,creatività, motivazione, per sviluppare competenze comportamentali (saperessere/saper divenire), per migliorare qualità e produttività Aziendale.

Staff:
Capo progetto: Roberta Pinzauti
Autori: Roberta Pinzauti e Andrea Mitri
Attori: Antonella Questa,Alfredo Cavazzoni,Marco Borgheresi
Regia: Roberta Pinzauti

Tempi di progettazione ed erogazione, dal contratto: 1 mese e mezzo.

Progetto di Te.D.-Teatro d’impresa® Tel. 055 87.29.663 te.d@teatroimpresa.it  - www.teatroimpresa.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl