MENEGHETTI SFIDA LA DELOCALIZZAZIONE

29/gen/2008 07.10.00 PRS INTERNATIONAL Srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

MENEGHETTI SFIDA LA DELOCALIZZAZIONE

La specialista in piani di cottura per cucinediventa “snella”: con la leanproduction attua una strategia vincente eraggiunge i 77 milioni di Euro

 

VICENZA– MeneghettiSpa, azienda leader nellaproduzione di piani di cottura e forni da incasso per cucine (fatturato 2007: oltre 77 milioni di Euro; Ebitda 2007 in linea con il 2006, pari a 2,4 milioni), si fa snella e incrementa il propriobusiness grazie all’adozione della lean production.L’innovazione del processo lavorativo è stata strategicamente assuntadall’azienda per evitare la delocalizzazione produttiva versol’estero a beneficio del potenziamentodelle proprie maestranze italiane. La lean production ha infatti ottimizzato l’uso e il tempo lavorativo di tutti gliimpianti aziendali e aumentato la competitività internazionale. Da quando èstato introdotto il “modello Toyota”, la Meneghetti haregistrato importanti incrementi rispetto agli andamenti precedenti.

 

Ladecisione di non ricercare il minor costo all’estero e di non impoverireil Paese, in controtendenza rispetto alla scelta di numerose imprese che dislocano le proprieattività (1202 presenti solo in Cina), dà già soddisfazioniall’azienda. Il nuovo processo produttivo e gli investimentieffettuati hanno subito portato a un miglioramentodegli affari sia nel mercato italianoche in quello tedesco (in entrambinell’ordine del +2%) e unconsolidamento della posizione occupata nel mercatoeuropeo (fatturato fin qui raggiunto: 65 milioni di Euro).Ed è dalla Gran Bretagna − ilprimo mercato in Europa per Meneghetti − che si attendeun’interessante crescita delle vendite, con il raggiungimento entro ilprossimotriennio dei 200.000 pezzi venduti. Costanti conferme di successo provengono poi da ogni parte nel mondo, specie dall’Australiadove si registra un incremento di 10.000 pezzi rispetto a quelli venduti nel2006 (pari a +4%).

 

Chela scelta del Direttore Generale Gianni Meneghetti sia vincente appare dunqueevidente: questi risultati non sono che l’inizio di un grande businessche entro il triennio abbraccerà tutti i mercati mondiali. Il segreto di questosuccesso sta nei tempi di sviluppo deiprodotti che si sono ridotti da 24 a soli 6 mesi, mentre ilpassaggio dal prototipo al prodotto finito avviene non piùin 3 mesi ma in 3 settimane.Da ciò deriva l’incremento del turnover2008 che balzerà, secondo i vertici dell’azienda, a +5%.

 

PrecisaMeneghetti: «Nel 2008  investiremo 2 milioni di Euro, dopo i 5 impiegatinel 2007, in logistica, formazione, ampliamento eammodernamento dello stabilimento. Abbiamo già eliminato itradizionali reparti dell’azienda e creato quattro unità operative elementari (assemblaggio semilavorati,siliconatura, montaggio forni e montaggio piani) secondo una logica “inlinea” che parte a valle del processo produttivo, garantendo un controllototale sulla qualità del nostro prodotto. Adesso continueremo a potenziare il know-how delle nostre maestranze, giàsoddisfatte per la creazione di unacultura aziendale operativa in ogni singola persona/funzione. Anche i clienti,inoltre, percepiscono che nella realizzazione del prodotto sono stati messi alcentro dell’attenzione la qualità, il processo, il prezzo, il servizio enon ultimo, il rispetto dell’ambiente».

 

Meneghetti Spa, fondata negli anni ’60 da Ampelio Meneghetticome fabbrica di componenti per elettrodomestici, nel 1985 si specializza nella produzione di piani di cottura da incasso, e diventa benpresto leader incontrastata in Italia e terzanel settore a livello mondiale. L’azienda impiega attualmente 200 addetti, il 30% dei quali è statoassunto negli ultimi tre anni. Già dagli anni ’90 la produzionedell’azienda è destinata per l’85%all’esportazione, riuscendoa coprire una vasta gamma di prodotti diversificati e completi che soddisfanole richieste di una clientela internazionale dalle esigenze eterogenee.

 

*************************************************

PRSConsulting Group

Via SanFelice, 98

40122Bologna

Tel.051/52.24.40

Fax051/55.38.57

mailto:prs@prs.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl