Habitat Italiana con Rails-asrs per la Cittadella degli archivi di Milano

01/feb/2008 06.00.00 DUE Oltrelacomunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Habitat Italiana con Rails - asrs per la Cittadella degli Archivi di Milano

 

L’azienda bresciana si aggiudica l’appalto milanese

 

Con l’inizio del nuovo anno l’Amministrazione Comunale di Milano ha ufficialmente aggiudicato ad HABITAT ITALIANA l’incarico di installare l’impianto RAILS - asrs per la realizzazione del sistema robotizzato ad alta densità della nuova CITTADELLA DEGLI ARCHIVI di Milano.

L’azienda, con sede a Brescia e guidata dal presidente Guido Cupolo e dall’amministratore delegato Cristiano Boarini, ha presentato nel mese di agosto 2007 il sistema RAILS - asrs (Automated Storage and Retrieval Systems) alla comunità scientifica internazionale nel corso del 73° Congresso Mondiale dell’IFLA svoltosi in Sud Africa. RAILS - asrs è il primo sistema specializzato nell’archiviazione a scaffali compactus per biblioteche e archivi dotato di un sistema operativo totalmente robotizzato. Nato dalla combinazione delle tecniche d’automazione più all’avanguardia con l’adozione di sistemi elettronici ed informatici di ultima generazione, oltre ad un impiego massiccio di tecnologia RFID (Radio Frequency Identification).

HABITAT ITALIANA con RAILS - asrs si aggiudica così la commessa per un intervento di alto profilo sia per la sfida tecnica che garantisce una densità di storage mai prima raggiunta, sia per dimensioni dell’impianto che per valore economico. Il progetto per la CITTADELLA DEGLI ARCHIVI infatti prevede la concentrazione di 130 Km di scaffalature per grandi formati in soli 3.500 mq di superficie. Una concentrazione di patrimonio che con i sistemi tradizionali di archiviazione avrebbe richiesto uno spazio di oltre 20.000 mq. L’impianto, del valore netto di € 7.500.000, è certamente il più rilevante sistema di archiviazione robotizzata mai realizzato in Europa e rappresenta un’importante conferma dei livelli raggiunti in ambito di innovazione tecnologica e di ricerca che HABITAT ITALIANA ha saputo conseguire e che persegue costantemente nello svolgimento della propria attività.

 

 

HABITAT ITALIANA ha incontrato largo consenso da parte di Istituzioni e autorevoli partner, tanto da rendere il progetto RAILS - asrs  simbolo dello spirito di ricerca, della capacità di innovazione e degli sforzi tesi all’eccellenza che hanno caratterizzato l’azienda negli ultimi anni. Fra questi prestigiosi partner ricordiamo il Comune di Trieste, il Politecnico di Milano e il Comune di Brescia, che hanno dato credito e supporto alla lunga fase di ricerca e sviluppo che Habitat Italiana ha dovuto sostenere prima di poter cogliere i riscontri produttivi e commerciali.

HABITAT ITALIANA è dunque stata premiata per aver creduto in un progetto di largo respiro che ha comportato sensibili investimenti in tempo, denaro, organizzazione e personale. Può oggi realisticamente affermare di avere realizzato un progetto di altissima tecnologia che ha saputo coniugare le discipline in cui l’Italia oggi eccelle. Automazione industriale, applicativi di robotica e scrittura dei software sono infatti i settori in cui il nostro Paese ha saputo distinguersi nei mercati internazionali per il raggiungimento di elevati standard qualitativi. In linea con il credito che l’Italia gode in questi ambiti, RAILS - asrs rappresenta una conferma del perfetto connubio fra questi settori: un sistema dalle performance tecnologiche di indiscusso livello, già definito dalla Oxford University del Regno Unito il nuovo standard internazionale di riferimento che rivoluziona il concetto di archiviazione, rendendone la  gestione completamente automatizzata  e informatizzata.

Entro il mese di agosto 2009, presso la CITTADELLA DEGLI ARCHIVI di Milano, gli impianti saranno installati e resi funzionanti. Sarà così possibile conservare e tutelare i beni librari e documentali custoditi attraverso uno strumento sicuro ed efficiente per la salvaguardia di questo importante patrimonio culturale. Nel medesimo periodo si terrà il World Congress dell’IFLA (l’organo internazionale che rappresenta le associazioni bibliotecarie dei vari paesi) presso l’Ente Fiera Milano City: un evento di portata mondiale durante il quale gli oltre 5.000 delegati del settore bibliotecario provenienti da ogni parte del globo potranno visitare gli impianti RAILS e valutarne la validità per una sua più estesa adozione da parte di enti pubblici e privati di ogni nazione.

 

Ufficio Stampa Habitat Italiana - RAILS-asrs

d.ssa Barbara Milini - d.ssa Anna Vetturi

Tel. / Fax +39.030.2319228

E-mail press@duecomunicazione.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl