ALFA WASSERMANN E ANT, INSIEME PER LA VITA

25/feb/2008 14.30.00 PRS INTERNATIONAL Srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ALFA WASSERMANNE ANT, INSIEMEPER LA VITA

In occasione dei suoi 60 anni, la casa farmaceuticafa una donazione all’ANT

di Bologna per contribuire all’assistenzadomiciliare gratuita dei malati di tumore

 

BOLOGNA– Alfa Wassermann, azienda leader in Italia nel settore farmaceutico, sin dalla suanascita sostiene la Fondazione ANT Italia ONLUS, in virtù del forte legame con lacittà in cui affonda le proprie radici e del desiderio di supportare iniziativeumanitarie a favore della collettività. Raggiunto il traguardo dei suoiprimi 60 anni di attività, la casafarmaceutica ha dunque deciso di fare una simbolica donazione all’ANT che, fondata nel 1978,quest’anno compie a sua volta 30 anni, devolvendo 30.000 Euro.

 

Ladonazione rappresenta, per la casa farmaceutica, un modo per affiancare un’istituzione nata a Bologna,capace di dare un reale aiuto aipazienti colpiti da tumore. L’ANTinfatti, nata come libera associazione di cittadini per volontà del professor Franco Pannuti, e riconosciutacome Ente Morale nel 1987 e ONLUS nel 1998, ha come finalità precipua “l’assistenza dei pazienti affetti da tumore”.Tra le sue attività, oltre a quella di ricerca(farmacologica e oncologica) e dididattica, risulta preziosissima l’assistenza domiciliare oncologica gratuita offerta a oltre 65.000 malati e alle loro famiglie. Taleservizio considera la casa l’ambiente più adeguato perl’assistenza, e dà la possibilità al paziente di ricevere le cureappropriate pur rimanendo attorniato dai propri affetti.

 

I30.000 Euro devolutidall’Alfa Wassermann saranno destinati al sostegno del “Progetto Eubiosia” per l’assistenza globale a questo tipo di sofferenti in faseavanzata e avanzatissima, i cosiddetti cancerositerminali. I valori del Progetto Eubiosia sono ispirati al rispettodella dignità della vita (senza accanimento e senza abbandono).

Spiegail Fondatore dell’ANT, Franco Pannuti: «Quando,il 15 maggio 1978, ho dato vita all’ANT, ero mosso dall’idealedella medicina quale strumento a favore della vita, e lo sono tuttora.Noi dell’ANTnon siamo per la “morte anticipata” ma per l’eubiosia, ovvero per la “buona vita”, dirittofondamentale di ogni essere umano fino all’ultimo dei suoi giorni. Oggi chesiamo una realtà nazionale, i miei sforzi sono stati premiati. Ma − proseguePannuti − la medicina “senzaabbandono” ci costa circa 17 milioni annuali: il 15% dei nostri introiti provengono dalle convenzioni con le USL e tutto il resto ci viene daiprivati. È il caso di Alfa Wassermann che costantemente ci segue daquando, 30 anni fa, abbiamo cominciato la nostra avventura. A questa azienda vail nostro più sentito ringraziamento».

 

L’amiciziache lega le due realtà bolognesicontribuirà dunque a portare avanti un Progetto di altissimo valore etico esociale. Commenta l’amministratoredelegato dell’azienda Stefano Golinelli: «Noi dell’Alfa Wassermann siamo sempre attenti aciò che succede nel nostro territorio, e sentendoci parte integrante dellacittà sentiamo il dovere di aiutare chi ha bisogno. Supportando l’ANT,sappiamo di sostenere una Istituzione che si batte da tanti anni, onestamente econcretamente, per la difesa della dignità della vita umana».

 

Alfa Wassermann, che impiegacomplessivamente 1.129 addetti, 700 dei quali operanti all’interno delle sedi italiane, èstata fondata a Bologna nel 1948 da Marino Golinelli. Tra i farmaci messi a punto dall’azienda,diversi sono ormai leader nel loro segmentodi mercato. La Divisione Internazionale, nata alla fine deglianni ’80, attraverso una rete di distributori e licenziatari opera inoltre 60 nazioni. L’azienda oggi è una realtà proiettata ai vertici del settorefarmaceutico mondiale, e una delle poche aziende farmaceutiche italiane fortemente impegnate nel campo della ricerca.

 

 

*************************************************

PRSConsulting Group

Via SanFelice, 98

40122Bologna

Tel.051/52.24.40

Fax051/55.38.57

mailto:prs@prs.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl