comunicato stampa

12/giu/2008 13.49.00 differens Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

CPM GESTIONI TERMICHE E PROVINCIA DI TERNI: MENO CO2 E TANTO RISPARMIO

 

 

ILLUSTRATI IN UN CONVEGNO I RISULTATI AMBIENTALI ED ECONOMICI DELLA COGENERAZIONE ADOTTATA DALLA PROVINCIA DI TERNI

 

 

300.000 kg di Co2 in meno emessi a Terni nel 2007  grazie alla realizzazione di due impianti a servizio di 4 poli scolastici e due poli sportivi:  è quanto emerso durante un Convegno su “Cogenerazione Teleriscaldamento e salvaguardia dell’Ambiente”, tenutosi a Terni venerdì 6 giugno, presso la Sala Consiliare della Provincia.

 

Il convegno,patrocinato dalla Provincia di Terni, è stato  organizzato da Differens srl e promosso da CPM Gestioni Termiche, azienda impegnata nell’ottimizzazione della rete del calore e nel risparmio energetico, per sensibilizzare soggetti pubblici e privati sull’utilizzo della cogenerazione e del teleriscaldamento.

 

La presentazione del bilancio energetico ed ambientale degli  impianti è stata l’occasione per illustrare, tramite una esemplare casistica di successo, le positive ricadute per tutta la collettività: oltre 300.000 kg di Co2 in meno, risparmio energetico del 30% e più di 100.000€ risparmiati dalle casse dell’amministrazione provinciale sulle bollette di luce e gas.

 

Infatti, i lavori sono stati realizzati con un minimo contributo governativo, mentre l’azienda esecutrice dei lavori, la CPM Gestioni Termiche, ha finanziato quasi in toto l’impresa, per un valore di circa 1, 5 milioni di euro; l’investimento viene poi ammortizzato nell’arco di 7 anni, e si finanzia con il risparmio energetico prodotto dagli impianti stessi.

 

I lavori realizzati hanno ottimizzato una rete di centrali termiche poco efficienti ed inquinanti, sostituendo ben otto centrali con due centrali ad alta efficienza e due cogeneratori

Utilizzando le tecnologie più innovative, i cogeneratori riutilizzano fumi, scarichi e dispersioni trasformandoli in energie elettrica che viene riutilizzata dagli edifici serviti e il cui surplus viene poi rivenduto ai gestori di energie. Non solo risparmio energetico, ma anche guadagno economico a vantaggio dell’ambiente e delle casse della collettività.

 

Al Convegno hanno partecipato rappresentanti delle Istituzioni della Provincia e della Regione, ricercatori dell’Università di Perugia e tecnici, che hanno illustrato il cursus dei lavori, sia dal punto di vista tecnico che delle scelta politiche orientate alla salvaguardia dell’ambiente ed al risparmio energetico ed economico.

 

L’Amministratore Delegato dell’azienda esecutrice dei lavori, Ing, Alessandro Tramannoni, ha poi sottolineato come la scelta strategica dell’azienda di ricavare il proprio utile dal risparmio energetico prodotto dalle centrali, si traduca in un servizio di manutenzione finalizzato alla massima efficienza, mettendo d’accordo così l’utile  aziendale con la tutela del bene pubblico.

 

 

DIFFERENS SRL.UFFICIO STAMPA CPM GESTIONI TERMICHE

 

Terni, 6 giugno 2008

 

DIFFERENS srl

Via Sacco e Vanzetti 10                                            

60131 Ancona

Ref Mariagrazia Abruzzese

 

Tel 071 211 11 42f

grazia.abruzzese@differens.it

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl