SO.F.TER.: CON FORGRIN HT IL BUSINESS FA GOAL

24/giu/2008 15.00.00 PRS INTERNATIONAL Srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

SO.F.TER.: CON FORGRIN HT IL BUSINESS FAGOAL

Nuovo giro d’affari mondiale da 8 milioni diEuro per l’azienda forlivese

con l’esclusivo materiale per l’intasodei campi sportivi in erba sintetica

 

FORLÌ – Giro d’affari nel settore dei campisportivi da 8 milioni di Euro per SO.F.TER. SpA (turnover 2007: oltre 90milioni di Euro, +11%), aziendaai vertici europei nella produzione di leghe polimeriche, grazieall’innovativo Forgrin HT,il granulo elastomero per l’intaso dei campi sportivi in erba artificiale.L’azienda,all’indomani dell’entrata in vigore del regolamento LND (Lega Nazionale Dilettanti) chedisciplina la realizzazione dei campi di calcio in erba artificiale, ha ricevuto per prima al mondo l’omologazionedel proprio prodotto. Grazie a questo riconoscimento, preceduto già dallacertificazione internazionaleFIFA, il Forgrin HT SO.F.TER. verràimpiegato entro il 2008 nei campida calcio del mercato CEE, del Giappone e del Sud America.

 

Italia, Germania,Olanda, Belgio, Scandinavia,Grecia e Spagna hanno già scelto Forgrin HT: negliultimi mesi questo prodotto ha già portato alle casse aziendali quasi 2 milioni di Euro, mentre gli altri 6arriveranno alla fine della stagione estiva. L’ultimissima fornitura diForgrin HT, posta in opera a inizio giugno, del valore di 130.000 Euro, è stata destinata in Trentino Alto Adige a Campo Tures (BZ): questo impianto sportivo, pensato per ospitare le squadreitaliane di serie A e B in ritiro, è il primo in tutt’Italia a essererealizzato con il materiale omologato secondo la nuova normativa LND.

 

L’aziendaforlivese conta di chiudere il 2008 in ulteriorecrescita. Afferma il presidente Italo Carfagnini: «Gliobiettivi che ci prefiggiamo di raggiungere sono assolutamente alla nostraportata: la conferma viene dal primo trimestre, che mostra un incremento del 10% rispetto ai primi tre mesi del 2007». L’Ebitda del consolidato 2007è stato di 9,2 milioni (+32%); le tonnellatedi compounds prodotti nel 2006erano pari a 50.020 e dopo un anno si sono attestate a quasi 57.000 tons (+13%). Se questo trend dicrescita

verràconfermato, l’azienda chiuderàl’anno in corso con un fatturato da oltre 100 milioni di Euro.

 

Leperformance complessive spingono Italo Carfagnini a un giusto ottimismo: «Gli ultimi risultati ci incoraggiano a proseguire sul cammino che abbiamointrapreso, fatto soprattutto di ingenti investimenti in innovazione etecnologie: 16 milioni nell’ultimotriennio. Siamo consapevoli di aver già raggiunto buoni risultati,considerando la staticità dell’odierno mercato globale e il sostegno finoa oggi poco adeguato dello Stato italiano alle imprese. La nostra forza stanella difesa delle maestranze e del know-how: da28 anni abbiamo sempre reinvestitonell’azienda il 100% degli utili».

 

SO.F.TER.SpA ha sede in una modernissima strutturasituata nella zona industriale di Villa Selva,costata oltre 25 milioni di Euro: uno stabilimento di 105.000 mq. di cui 60.000 coperti, in cui nel2007 sono stati trasferiti tutti i reparti. L’azienda, inoltre, ha dueimpianti di produzione in America Latina, uno in Brasile e uno in Messico,aperti nell’ottica di un rafforzamento delle proprie posizioniall’estero (attualmente il 38% dellevendite viene effettuato fuoriItalia, di cui l’85% in Europa – in particolarein Benelux, Slovenia e Germania). Gli addettisono 185.

 

 

*************************************************

PRSConsulting Group

Via SanFelice, 98

40122Bologna (Italy)

Tel.+39 051 522440

Fax+39 051 553857

mailto:prs@prs.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl