Carrugi del Vino: accanto ai rossi, bianchi di tradizione

Accanto alle note produzioni della prima D.O.C. ligure Rossese Dolceacqua o Dolceacqua, Rossese Riviera Ligure di Ponente e Pornassio, o Ormeasco di Pornassio, sarà possibile degustare e scoprire due vitigni bianchi che si fregiano della denominazione Riviera Ligure di Ponente: il Vermentino e il Pigato.

07/ago/2008 11.49.00 Federico Crespi & Associati Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Comunicato stampa di giovedì 7 agosto 2008

 Bianchi di tradizione a “Carrugi del vino”
Da oggi e fino a sabato sera
osterie e cantine aperte per scoprire i rossi e i bianchi dell’estremo Ponente ligure.

Non solo rossi a “Carrugi del Vino” al via oggi presso le osterie e i ristoranti che espongono i colori dell’evento. L’appuntamento estivo alla conoscenza e scoperta delle produzioni vitivinicole tipiche dell’estremo ponente, prende via oggi con i menù proposti dalle osterie partecipanti, per concludersi sabato sera nelle oltre trenta cantine sparse nell’entroterra della provincia di Imperia.
Accanto alle note produzioni della prima D.O.C. ligure Rossese Dolceacqua o Dolceacqua, Rossese Riviera Ligure di Ponente e Pornassio, o Ormeasco di Pornassio, sarà possibile degustare e scoprire due vitigni bianchi che si fregiano della denominazione Riviera Ligure di Ponente: il Vermentino e il Pigato.

La caratteristica dell’impervio territorio, la tradizione viticola delle genti, i vitigni tradizionali coltivati e la raccolta, che avviene manualmente ancora oggi, danno luogo ad una produzione di vini dalle caratteristiche uniche al mondo. Proprio il Vermentino R.L.P. è un vitigno aromatico probabilmente originario del Portogallo (dove è conosciuto con il nome di "codega"), o dell'isola di Madeira. Dalla penisola iberica si è poi diffuso in Liguria e in altre zone d’Italia. Nel Ponente Ligure grazie alla mitezza del clima e alla terra argillosa, bianca o fortemente rossa, ha trovato modo di svilupparsi e di raggiungere la qualità necessaria per divenire produzione tipica di eccellenza. Le superfici adibite alla coltivazione del Vermentino sono pari a 637.000 mq, cui corrispondono 300.000 viti sapientemente selezionate da 164 aziende viticole. A “Carrugi ! del Vino” sabato 9 agosto in occasione dell’apertura straordinaria delle cantine fino a tarda notte sarà possibile degustare il suo profumo fruttato e il sapore fresco e persistente presso 12 aziende site nei comuni di Dolceacqua, Camporosso, Sanremo, Montalto, Chiusanico, Pieve di Teco, Pornassio, Diano S.Pietro e Diano Marina. (Per conoscere le cantine consultare il sito www.carrugidelvino.it).

Oltre al Vermentino, le terre dell’estremo Ponente vantano la produzione di Pigato R.L.P.. Biotipo del Vermentino, deriva il suo nome dalla trasposizione dialettale "pigau", che significa macchiettato, ma alcuni lo farebbero derivare addirittura dal latino "picatum". Apprezzato dai Romani, che lo aromatizzavano con la pece, il Pigato ha un colore giallo paglierino con riflessi dorati e un sapore completo e gradevole di pesca matura, erba e fiori campestri. Da Dolceacqua a Diano Marina, saranno 8 le cantine pronte ad accogliere quanti vorranno scoprire il suo sapore e le terre di elezione che lo rendono particolare al gusto.
Entrambe le produzioni sono già sulle tavole delle principali osterie e dei ristoranti tipici della provincia di Imperia che fino a domani li proporranno in abbinamento al meglio degli antipasti, dei primi e dei secondi della cucina ligure. (Per conoscere osterie e ristoranti consultare il sito www.carrugidelvino.it). Accanto al Vermentino R.L.P. e al Pigato R.L.P., ci saranno i grandi rossi della tradizione imperiese: Rossese Dolceacqua, Rossese R.L.P. e Ormeasco di Pornassio.

Carrugi del Vino è un marchio della CIA - Confederazione Italiana Agricoltori di Imperia che, grazie alla collaborazione della Confesercenti e al sostegno della Camera di Commercio Industria e Artigianato della Provincia di Imperia, mira a promuovere e valorizzare i vini d’eccellenza come Rossese, Ormeasco, Dolceacqua, Pigato e Vermentino, favorendo anche il connubio fra turismo e valorizzazione del territorio.  

Galleria Fotografica (http://www.fcea.it/it/press_foto.php?s=94)

Per ulteriori informazioni stampa:
Ufficio Stampa "Carrugi del Vino"
FEDERICO CRESPI & ASSOCIATI
Elisa Giaccardi
Alessandra Giussani
ufficiostampa@fcea.it
Tel. +39.0184.66.15.87  Fax +39. 0184.66.86.28
Corso Matuzia 13 - 18038 Sanremo (IM) Italy
www.fcea.it
 

--------------------------------------------------------------------------------
ANTISPAM STANDARD DISCLAIMER: La comunicazione viene inviata ai  facenti parte delle mailing-list di Federico Crespi & Associati. I dati acquisiti non verranno diffusi a terzi e saranno trattati nel rispetto delle regole previste dalla Legge 675/96 e disposizioni del "Codice in materia di protezione dei dati personali", decreto legislativo del 30 giugno 2003, n. 196. Per essere esclusi dalle mailing-list di Federico Crespi & Associati, inviare un messaggio contenente la dicitura "cancellatemi dalla mailing-list di Federico Crespi & Associati" al seguente indirizzo: ufficiostampa@fcea.it.

PRIVACY: Le informazioni contenute nella presente comunicazione e i relativi allegati possono essere riservate e sono, comunque, destinate esclusivamente alle persone o alla Società sopraindicati. La diffusione, distribuzione e/o copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell'art. 616 c.p., che ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente per telefono allo +39.0184.66.15.87 o inviando un messaggio all'indirizzo e-mail ufficiostampa@fcea.it

---
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl