Instant Messaging impulsivo in azienda? QUEST ha la soluzione!

Lo sviluppo di nuovi prodotti e l'acquisizione di Akonix Systems hanno contribuito ad ampliare la gamma prodotti di Quest con due nuove soluzioni: Quest Policy Authority for Unified Communications e Quest Spotlight on Messaging.

13/nov/2008 15.05.20 Sound PR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gentile giornalista,

Quante volte utilizziamo i più comuni strumenti di comunicazione online in modo improprio senza esserne consapevoli?

Spesso i dipendenti agiscono in buona fede e non si rendono conto di esporre la propria azienda a rischi anche molto gravi: perdite finanziarie, furto d’identità, perdita o distruzione di informazioni confidenziali, etc. Posta elettronica, instant messager, messaggistica mobile come Blackberry e iPhone sono ormai un’abitudine consolidata e in sempre più ampia diffusione. Ma se utilizzati in modo improprio questi strumenti possono infatti potenzialmente introdurre nel sistema aziendale contenuti indesiderati o infrangere la legge.

Quest Policy Authority va in aiuto alle aziende contro il dilagare impulsivo dell’instant messaging.

 

Di seguito tutti i dettagli della notizia.

Cordialmente

Tatiana

 

 

DA QUEST SOFTWARE UN AIUTO ALLE AZIENDE

CONTRO IL DILAGARE IMPULSIVO DELL’INSTANT MESSAGING

 

Quest Policy Authority: un programma che sorveglia tutto il traffico di IM

e invia un report via e-mail così che i manager possano verificarne gli eventuali abusi

 

 

Roma, 13 novembre 2008 Il mondo delle comunicazioni unificate è pronto ad esplodere, al di là delle tradizionali soluzioni di messaggistica, per abbracciare l’intero insieme di e-mail, instant messaging,  Voice over IP (VoIP) e messaggistica mobile come Blackberry, Windows Mobile e iPhone. Quest Software, Inc (Nasdaq: QSFT) continua a investire per rimanere sulla cresta dell’onda e confermare la propria leaderhip tra i vendor che per primi hanno adottato soluzioni di Unified Communication. Lo sviluppo di nuovi prodotti e l’acquisizione di Akonix Systems hanno contribuito ad ampliare la gamma prodotti di Quest con due nuove soluzioni: Quest Policy Authority for Unified Communications e Quest Spotlight on Messaging.

 

“Noi di Solid Cactus, Inc. sapevamo di avere un problema causato dall’abuso di applicazioni di  messaggistica istantanea. Abbiamo provato di tutto – dalla chiusura delle porte al miglioramento del nostro firewall - ma i nostri dipendenti hanno trovato nuove vie per connettersi e utilizzare i servizi di messaggistica istantanea attraverso vari programmi e applicazioni Web”,  afferma Joe Palko CEO di Solid Cactus, Inc. “Quest Policy Authority ha risolto tutti i nostri problemi. Infatti questo programma sorveglia tutto il traffico di messaggistica istantanea e invia un report per e-mail così che i manager possano verificarne gli eventuali abusi.”

 

Quest Policy Authority for Unified Communications fa rispettare le regole inerenti la messaggistica istantanea (IM) e le soluzioni peer-to-peer, provvedendo al contempo alla conformità di archiviazione per le soluzioni di IM e BlackBerry. L’architettura flessibile blocca i protocolli indesiderati, migliora la sicurezza -, protegge i dati sensibili e rafforza la conformità alle normative. Attraverso l’integrazione built-in con Quest Archive Manager, così come con altre soluzioni di archiviazione di terze parti, Policy Authority cattura IM e i file trasferiti, , BlackBerry PIN-to-PIN, BlackBerry call log e SMS aiutando ulteriormente le organizzazioni IT a realizzare un archivio veramente conforme. Policy Authority è supportato dalle principali piattaforme di messaging, tra cui:

·         IM enterprise: Microsoft Office Communications Server, IBM Lotus Sametime e Cisco Jabber XCP;

·         IM finanziari: Bloomberg, Reuters Messaging e Pivot 360;

·         IM pubblici: AOL Instant Messenger, Yahoo! Messenger, GoogleTalk e Windows Live Messenger.

 

Policy Authority è stato realizzato sulla piattaforma Akonix L7 Enterprise, acquisita da Quest nel mese di agosto.

 

“Invece di dover contare su numerosi partner per poter offrire tutti i tipi di soluzioni, Quest è ora in grado di fornire una completa e unificata soluzione per la gestione delle policy per tutte le esigenze di messaging e comunicazione dei propri clienti.” dichiara Mark Levitt nel white papaer IDC Link “Akonix found by a suitor on a Quest” in merito all’acquisizione di Akonix da parte di Quest.

 

Spotlight on Messaging  – precedentemente conosciuto come Spotlight on Exchange – fornisce in tempo reale la diagnosi e la risoluzione dei problemi per Microsoft Exchange Server, BlackBerry Enterprise Server e Microsoft Office Communications Server. La soluzione gestisce piattaforme multiple da un’unica interfaccia e:

  • accelera la soluzione dei problemi, riducendo il tempo di risoluzione;
  • individua problemi e colli di bottiglia nelle prestazioni prima che possano produrre effetti negativi sugli utenti finali riducendo, di conseguenza, i costi e migliorando la produttività;
  • migliora le prestazioni del sistema massimizzando la disponibilità e la reattività dei server di messaging.

 

“Insieme, Policy Authority e Spotlight on Messeging, forniscono un reale valore aggiunto ai clienti che hanno deciso di evolvere le proprie infrastrutture verso una più ampia visione che include VoIP,” afferma David Sengupta, direttore e product management di Quest Unified Communications. “Quest ha migrato 17 milioni di mailbox e ne ha attualmente in gestione altri 30 milioni. Siamo uno dei pochi vendor che includono il supporto per Office Communication Server e SameTime. Abbiamo utilizzato la nostra esperienza per investire nelle soluzioni che ci vengono richieste dai nostri clienti.”

 

# # #

 

Quest Software

 

Quest Software, vendor leader nell’enterprise system management, sviluppa prodotti innovativi che aiutano le aziende a incrementare le performance e la produttività di applicazioni, database, infrastrutture Windows e ambienti virtuali. Grazie a una profonda esperienza nei processi operativi IT e a una continua focalizzazione sulle soluzioni ottimali, Quest offre a oltre 100.000 clienti a livello mondiale tutto ciò che occorre per soddisfare le esigenze IT più elevate. Quest fornisce soluzioni di client management, server e desktop virtualization attraverso le società controllate ScriptLogic, Vizioncore e Provision Networks..Le soluzioni Quest di Unified Communications and Collaboration semplificano, automatizzano e rendono sicuri Exchange Server, SharePoint Server, Windows Server, Office Communications Server e BlackBerry Server Quest  è stata nominata Microsoft Global ISV Partner dell’anno nel 2004 e nel 2007. www.quest.com

 

 

Per ulteriori informazioni:

 

SOUND PR

Tatiana Varalli/Soraya Mohamed

Corso di Porta Romana, 2

20122 Milano

Tel. +39 02 80649.1

Fax +39 02 80649.220

t.varalli@soundpr.it  /s.mohamed@soundpr.it

 

Quest Software

Stefania Bartolozzi

Via della Maglianella 65/R

00166 Roma

Tel. +39 06 454649.1

Fax +39 06 45464950

stefania.bartolozzi@quest.com

 

 

Tatiana Varalli

Senior Account Executive

 

**********************
Sound Public Relations
Corso di Porta Romana, 2
20122 Milano
Tel.
+39 02 80649.231
Fax +39 02 80649.220
www.soundpr.it

Sound PR is Public Relations Global Network exclusive Italian member (www.prgn.com).

Copyright © Sound Public Relations Srl All rights reserved. All information contained in this e-mail (including any attachments hereto) is confidential and proprietary to Sound Public Relations Srl ("Sound PR"). If you are not the intended recipient, please notify us immediately by telephone or e-mail and destroy this communication. By reading this e-mail, you are agreeing that you will not copy, disclose or use this e-mail or any of the ideas, concepts or information contained herein without Sound PR’s prior written permission.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl