Ville e case ecosostenibili. La bioarchitettura in Friuli Venezia Giulia

20/nov/2008 14.56.01 digitalpress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nuove proposte Stratex per il vivere sano e naturale. Le case in legno diventano ville di design, per conciliare il risparmio energetico al piacere di un ambiente estetico raffinato.
 
Arriva dalla Carnia la  proposta di ville e case ecosostenibili in cui estetica dell’architettura e attenzione al risparmio energetico convivono in perfetta armonia.
L’esperienza di Stratex, azienda specializzata in progettazione e produzione di strutture in legno lamellare, comprende da tempo la realizzazione di abitazioni in linea con i dettami della bioarchitettura. Da oggi l’azienda, grazie alla collaborazione con l’architetto di fama internazionale Carlo Colombo, è in grado di proporre nell’ambito della bioarchitettura anche soluzioni abitative di grande design che si discostano notevolmente dal concetto tradizionale di casa in legno. Queste ville e case ecosostenibili si propongono infatti come  edifici dall’architettura essenziale dove il rapporto con l’ambiente è esaltato dalla linea minimalista, così che le residenze possano entrare con armonia nel paesaggio urbano. Viene così enfatizzato ed ottimizzato il rapporto tra edificio e contesto, primo dei criteri sottesi al concetto di bioarchitettura. In secondo luogo si privilegia la qualità della vita ed il benessere psico-fisico dell’uomo oltre alla salvaguardia dell’ecosistema. L’impiego di risorse naturali nella costruzione degli edifici è poi il criterio costruttivo di base che guida tutta la fase di progettazione e realizzazione di queste case e ville ecosostenibili.
Il legno di abete rosso proveniente dai boschi del centro Europa è la materia prima con cui Stratex opera. Un materiale che lega in modo indissolubile l’Azienda alla Natura, al rispetto per la vita e per la salute dell’ambiente e dell’uomo.
Robustezza e flessibilità, assieme. Un’anima viva che si piega ai rigori della tecnologia ingegneristica e dell’architettura.
Sono questi i valori che sostengono la filosofia industriale dell’azienda di Sutrio, da sempre impegnata nello sviluppo di innovazione e ricerca ed attenta ad un costante e rigoroso controllo della qualità. Per questo tutte le ville e case ecosostenibili godono delle certificazioni che l’azienda ha ottenuto negli anni, per garantire progetti e realizzazioni in piena  sintonia con i concetti di bioarchitettura. In linea con le regole dettate dalla normativa europea Stratex ha ottenuto la certificazione ISO 9001:2000 e quella di categoria A per strutture di grandi luci rilasciata dall’Istituto Ottograf di Stoccarda.
Stratex è inoltre tra le poche aziende del settore a vantare la certificazione ISO 14001 per il sistema di gestione ambientale e la certificazione per la catena di custodia PEFC e FSC.
E’ la prima azienda del settore ad aver ottenuto la marcatura CE per i prodotti da costruzione, secondo la direttiva 89/106/CEE.
Tutte le ville e case  ecosostenibili di Stratex, inoltre, vengono progettate e realizzate nello stabilimento di Sutrio, nel cuore della Carnia, ad ulteriore garanzia di una filiera rispettosa della qualità e dei controlli diretti sul prodotto.
 
 
 

 
Silvia Savi
Aipem Srl
Ufficio stampa -PR
tel. 0432 504433
ssavi@aipem.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl