Scuola, creatività e beauty farm

Scuola, creatività e beauty farm Al centro congressi Astro si è tenuto "Creativamenti" il terzo meeting nazionale dell'apprendimento e dell'insegnamento alternativo con seminari per docenti di ogni ordine e grado.

24/nov/2008 14.15.56 layoutweb Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Al centro congressi Astro si è tenuto “Creativamenti” il terzo meeting nazionale dell’apprendimento e dell’insegnamento alternativo con seminari per docenti di ogni ordine e grado.

Insegnare con la creatività. Si è discusso di nuove metodologie formative al Grand Hotel Terme Astro, che dal 24 al 26 ottobre ha ospitato “Creativamenti”, il meeting organizzato dal gruppo Creativ di Reggio Emilia, che da diversi anni a questa parte si impegna a far conoscere il Creative Learning Method in Italia e all’estero. Si tratta di un progetto rivolto agli insegnanti che punta a facilitare l’apprendimento di strategie didattiche alternative, capaci di coinvolgere e “accendere” la motivazione degli alunni.
L’hincontro ha visto docenti di ogni ordine e grado coinvolti in un percorso formativo all'interno della beauty farm del centro congressi sulle colline di Parma e nell’approfondimento del rapporto fra suono e didattica.
Il programma della tre giorni è stato intenso con oltre 20 workshop, interventi di esperti stranieri e momenti di confronto per cambiare il modo di fare scuola.
Nelle sale meeting, dotate delle attrezzature più moderne, e nel parco secolare che circonda il resort si sono svolti i diversi laboratori, culminati all'interno degli ambienti orientaleggianti del centro benessere. Qui, infatti, i partecipanti hanno sperimentato il percorso “Vapori d'Oriente”, viaggio sensoriale scandito dal passaggio dal Calidarium, al Tepidarium fino al Frigidarium. Dai suoni dell'hammam i corsisti sono passati a quelli della Casa della Musica di Parma, per un seminario dedicato alle sette note.
Momento clou della giornata di sabato una conferenza sui linguaggi della creatività, a cui hanno partecipato Giancarlo Cerini, dirigente dell'Ufficio scolastico regionale, Josè Antonio Fernandez Bravo dell'Università di Madrid e Daniela Rudenauer, ispettrice della Provincia di Enzkreis, in Germania. Al termine del convegno ai partecipanti è stato consegnato un attestato valido ai fini formativi.
Le strutture dell’hotel e professionalità dello staff hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento. Facilmente raggiungibile con i mezzi di trasporto, l’albergo si trova in una location tranquilla a pochi chilometri da Parma ed è dotato degli spazi e delle attrezzature per ospitare riunioni di lavoro, congressi e sessioni di team building. Il resort a quattro stelle offre ai suoi ospiti 11 sale con una capienza minima di 20 persone fino a un massimo di 800 e 115 camere da letto con tutti i comfort. Brunch, coffoe break, pranzi e cene vengono preparati dagli chef del ristorante Delle Calle, capaci di spaziare fra piatti tipici e moderne sperimentazioni gastronomiche, menu vegetariani e a basso importo calorico con idee sempre stuzzicanti e golose.

Per maggiori informazioni:
Grand Hotel Terme Astro
Via Castello, 2 - 43039 Tabiano Bagni (Parma)
Tel. 0524.565523
Fax 0524.565497
Sito web http://www.grandhoteltermeastro.it

Contatti:
Layoutweb, Layout advertising group
Public Relation Department
Simona Bonati
e-mail: bonati@layoutweb.it
http://www.layoutweb.it
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl