Lavoro nel settore finanza: Copernico pensa ai giovani consulenti finanziari

11/dic/2008 12.22.26 digitalpress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Copernico, la sim presieduta da Saverio Scelzo, lancia un progetto per avviare i giovani alla consulenza finanziaria a parcella, come previsto dalla direttiva MiFid.
 
Copernico, la società di intermediazione mobiliare presieduta da Saverio Scelzo, lancia un progetto rivolto a chi cerca lavoro nel settore finanza ed in particolare ai giovani interessati alla consulenza indipendente o consulenza finanziaria a parcella, così come repvista dalla direttiva MiFid.
Il team di formazione guidato da Marcello Agnello a Milano e Carlo Milesi a Udine – dove Copernico sim ha la sua sede principale – addestrerà cinque laureati che hanno superato l’esame di promotore finanziario per indirizzarli alla consulenza finanziaria a parcella attraverso percorsi formativi e retributivi individuali. I giovani consulenti finanziari, che si sono candidati per un nuovo lavoro nel settore finanza ed hanno superato la selezione di Copernico sono Giuseppe Rubolino, 24 anni di Roma laureato in Economia degli intermediari finanziari, Salvatore Maira, 29 anni di Caltanissetta, laureato in Finanza aziendale, Valentina Siri, 26 anni di Alessandria, laureata in economia e finanza, Andrea Conigliaro, 33 anni di Terni laureato in Economia e commercio e Stefano Mestriner di Treviso con una laurea in Scienze Politiche. “Il progetto che da qualche mese stiamo portando avanti – spiega Agnello – è rivolto all’inserimento di laureati di alto profilo sta dando interessanti risultati. Sono infatti circa una decina i candidati che hanno superato l’esame di promotore finanziario e hanno iniziato la formazione specifica finalizzata al servizio di consulenza finanziaria a parcella indipendente”.
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl