Eutelia, 23 gennaio manifestazione nazionale ad Arezzo >> Dichiarazione coord. CGIL-FIOM Fabrizio Potetti

CGIL-FIOM Fabrizio Potetti Eutelia, 23 gennaio manifestazione nazionale ad Arezzo "Approfittando della crisi industriale, Eutelia ha annunciato la decisione di dismettere tutte le sue attività nel campo della Information technology.

17/gen/2009 13.15.53 Lavoratori Getronics Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



Eutelia, 23 gennaio manifestazione nazionale ad Arezzo

 
“Approfittando della crisi industriale, Eutelia ha annunciato la decisione di dismettere tutte le sue attività nel campo della Information technology. Questo, nonostante nel 2008 avesse raggiunto un accordo con i sindacati per utilizzare un contratto di solidarietà; uno strumento, questo, che ha consentito all’Azienda di attuare una sensibile riduzione dei costi e dell’orario settimanale”. Lo afferma in una nota Fabrizio Potetti, coordinatore nazionale Fiom-Cgil del gruppo Eutelia.

“In soli due anni - aggiunge Potetti -  Eutelia, gruppo di proprietà della famiglia Landi, ha distrutto la credibilità e la riconosciuta professionalità dei suoi dipendenti, ereditate con l’acquisizione delle attività italiane di Bull e di Getronics. In poco tempo, e con una gestione fallimentare, ha perso clienti importanti e diverse decine di milioni di euro di commesse. Ora che ha rotto il giocattolo depauperato il patrimonio e ridotti all’osso i rapporti con i propri clienti, - si legge ancora nella nota della Fiom - Eutelia mette sul lastrico centinaia di lavoratori con le loro famiglie”.

Per venerdì 23 gennaio, i sindacati dei metalmeccanici Fim-Cisl, Fiom-Cgil, Uilm-Uil hanno organizzato una manifestazione nazionale che si svolgerà ad Arezzo, sede del gruppo Eutelia.


Scopri le novità di Spaces! Blog, foto, amici… e molto altro!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl