Eutelia, alta adesione allo sciopero con punte del 90%

Ottima riuscita anche della manifestazione nazionale svoltasi oggi, ad Arezzo, con la partecipazione - comunica la Fiom - di più di 1.000 lavoratori e il comizio conclusivo tenuto dalla segretaria nazionale della Fiom-Cgil, Laura Spezia.

23/gen/2009 20.24.48 Lavoratori Getronics Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Eutelia, alta adesione allo sciopero con punte del 90%

 
“Forte adesione dei lavoratori e delle lavoratrici del gruppo Eutelia allo sciopero nazionale di 8 ore svoltosi oggi contro i 2 mila licenziamenti annunciati dalla Proprietà". Lo comunica Fabrizio Potetti, coordinatore nazionale del gruppo per la Fiom Cgil che spiega come "le astensioni dal lavoro, ovunque massicce, abbiano superato, in alcune provincie, il 90% degli addetti".

Ottima riuscita anche della manifestazione nazionale svoltasi oggi, ad Arezzo, con la partecipazione - comunica la Fiom - di più di 1.000 lavoratori e il comizio conclusivo tenuto dalla segretaria nazionale della Fiom-Cgil, Laura Spezia.

Al Prefetto di Arezzo
, che ha ricevuto una delegazione sindacale al termine della manifestazione, i rappresentanti delle Organizzazioni dei lavoratori hanno illustrato la propria posizione. “I sindacati - spiega ancora Potetti - chiedono alla proprietà, dopo 2 anni di gestione fallimentare, di ricapitalizzare e di riportare nel perimetro societario i capitali acquisisti da Bull e da Getronics. Al Governo e alle Istituzioni, invece, chiedono di non lasciare la gestione di questa difficilissima crisi ad una proprietà che si è già dimostrata incapace di gestire la normale attività.”

“I sindacati chiedono infine
- conclude Potetti . che al prossimo incontro in sede di Governo siano presenti la Presidenza del Consiglio e il Ministro dello Sviluppo, oltre agli Enti locali interessati alla vicenda, molti dei quali hanno già dato la propria piena disponibilità”.

Eutelia, alta adesione allo sciopero con punte del 90%

“Forte adesione dei lavoratori e delle lavoratrici del gruppo Eutelia allo sciopero nazionale di 8 ore svoltosi oggi contro i 2 mila licenziamenti annunciati dalla Proprietà". Lo comunica Fabrizio Potetti, coordinatore nazionale del gruppo per la Fiom Cgil che spiega come "le astensioni dal lavoro, ovunque massicce, abbiano superato, in alcune provincie, il 90% degli addetti".

Ottima riuscita anche della manifestazione nazionale svoltasi oggi, ad Arezzo, con la partecipazione - comunica la Fiom - di più di 1.000 lavoratori e il comizio conclusivo tenuto dalla segretaria nazionale della Fiom-Cgil, Laura Spezia.

Al Prefetto di Arezzo
, che ha ricevuto una delegazione sindacale al termine della manifestazione, i rappresentanti delle Organizzazioni dei lavoratori hanno illustrato la propria posizione. “I sindacati - spiega ancora Potetti - chiedono alla proprietà, dopo 2 anni di gestione fallimentare, di ricapitalizzare e di riportare nel perimetro societario i capitali acquisisti da Bull e da Getronics. Al Governo e alle Istituzioni, invece, chiedono di non lasciare la gestione di questa difficilissima crisi ad una proprietà che si è già dimostrata incapace di gestire la normale attività.”

“I sindacati chiedono infine
- conclude Potetti . che al prossimo incontro in sede di Governo siano presenti la Presidenza del Consiglio e il Ministro dello Sviluppo, oltre agli Enti locali interessati alla vicenda, molti dei quali hanno già dato la propria piena disponibilità”.


Scopri le novità! Più veloce, più tua, più Hotmail.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl