Comunicato sindacale della RSU Eutelia di Bari

27/gen/2009 19.36.05 Lavoratori Getronics Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato Sindacale Rsu Eutelia Bari

 

 

Lo scorso Venerdì 23 gennaio 2009 i lavoratori di Eutelia di Bari, circa 130 persone, ex-Olivetti, ex Getronics, hanno scioperato e partecipato massicciamente alla manifestazione nazionale indetta dalle OO.SS. Nazionali e dal Coordinamento Nazionale ad Arezzo sede centrale di Eutelia. La Manifestazione ha visto la partecipazione di almeno mille lavoratori di tutte le sedi d’Italia.

 

Lo sciopero generale e la manifestazione erano state indette per protestare contro la decisione di Eutelia (azienda di telecomunicazioni quotata in Borsa) di dismettere completamente e definitivamente tutte le attività di Information Technology sul territorio nazionale; un perimetro di circa 2000 persone di cui 130 a Bari.

 

Un particolare ringraziamento al Presidente Vendola e all’assessore regionale al lavoro Marco Barbieri, che ha partecipato insieme ai lavoratori di Bari alla manifestazione di Arezzo.

 

Ringraziamo, ancora, il Presidente della Provincia Divella, gli assessori Mastrini e Sisto, per l’adesione alla manifestazione e il telegramma di attiva solidarietà inviato ai lavoratori ed alle RSU.

 

Siamo in attesa della convocazione del Ministero dello Sviluppo Economico e della presentazione del Piano Industriale di Eutelia, con la consapevolezza che la richiesta delle OO.SS. nazionali, ribadita durante la manifestazione di Arezzo, è quella di un intervento diretto delle istituzioni, del governo nazionale e dei governi regionali, alla gestione di questa complicata e difficile vertenza.

 

Per questo motivo i lavoratori di Bari sono fortemente allarmati delle voci insistenti che danno la sede di Bari ceduta ad una piccola S.r.l. di Napoli molto interessata, sembrerebbe, solo ai finanziamenti pubblici.

 

In questo momento ed in queste condizioni, sarebbe, questo, un gravissimo atto di vera inaccettabile “pirateria”.

 

Al Prefetto di Bari, ai Governi Regionale, Provinciale e Comunale chiediamo il massimo della attenzione perché non si consumi questa ennesima violenza ai danni dei lavoratori di Bari e che, invece, ci sia il massimo dello sforzo per trovare soluzioni che mantengano posti di lavoro, commesse e competenze professionali certamente utili al nostro territorio.

 

Bari, 26 Gennaio 2009

 

Rsu Eutelia Bari

 

 



Scopri le novità! La tua vita, i tuoi interessi, tutto insieme su Windows Live.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl