Un servizio di compravendita di buoni prepagati

Il sito si propone infatti come vera e propria compravendita dei più svariati buoni sconto emessi nel paese, acquistando quelli non desiderati e rivendendoli alle persone interessate.

10/feb/2009 16.58.54 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I buoni prepagati sono un tipo di regalo che molte persone amano ricevere per la libertà di scelta che questi garantiscono. Ma cosa succede quando questi buoni non sono graditi? Probabilmente finiscono dimenticati da una parte o vengono utilizzati per acquistare cose superflue e tutto sommato non necessarie.

giftcardrescue

Con GiftCardRescue i consumatori americani hanno oggi una terza possibilità: quella di rivendere questi buoni (a prezzi inferiori al loro valore) e di ottenere soldi in cambio. Il sito si propone infatti come vera e propria compravendita dei più svariati buoni sconto emessi nel paese, acquistando quelli non desiderati e rivendendoli alle persone interessate. Il margine di guadagno sta ovviamente nell’acquisto delle carte per un costo inferiore al loro valore nominale da parte di GiftCardRescue (che però si assume il rischio “di invenduto”): per carte dal valore compreso fra 20$ e 200$ viene pagato dal 60% all’80%. Di contro, il sito offre anche un servizio di rivendita delle stesse carte prepagate, con sconti compresi fra il 10% e il 15%.

Per fare un esempio pratico: una tessera prepagata da 50$ per mangiare nella famosa catena Pizza Hut viene venduta sul sito a 45$ (risparmio del 10%), mentre il suo costo di acquisto per GiftCardRescue è stato fra i 30$ e i 40$.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl