Schmack e Fri-El Biogas Holding raddoppiano: per un cantiere concluso, ne aprono due

Schmack e Fri-El Biogas Holding raddoppiano: per un cantiere concluso, ne aprono due Bolzano, 18/02/2009 - Intenso inizio d'anno per Schmack Biogas e Fri-El Biogas Holding sul fronte dei cantieri per i nuovi impianti biogas.

18/feb/2009 17.27.09 Schmack Biogas Srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Bolzano, 18/02/2009 – Intenso inizio d’anno per Schmack Biogas e Fri-El Biogas Holding sul fronte dei cantieri per i nuovi impianti biogas. Entro la fine del mese di febbraio, infatti, l’impianto realizzato da Schmack per Fri-El Biogas Holding che sta sorgendo a Codroipo (UD), vedrà ultimati i lavori di costruzione delle vasche. Già da qualche giorno, tuttavia, è in corso la fase di avviamento biologico dell’impianto. “Questo significa”, spiega Carlo Algieri, presidente di Schmack Biogas, che ha progettato e costruito l’impianto, “che i nostri tecnici stanno riempiendo le vasche con del liquame riscaldato. Il liquame contiene infatti naturalmente i batteri metanigeni, che faranno poi funzionare l’impianto. Si tratta ora di fare sì che – per così dire – si ambientino nella loro nuova casa, garantendo loro il calore e le biomasse necessarie alla riproduzione e quindi alla formazione del primo biogas. Di lì a poco la produzione sarà sufficiente affinché si possa accendere per la prima volta il motore e l’impianto si potrà dire avviato”.
E per un cantiere che sta per chiudere, altri due stanno per aprire: si stanno infatti svolgendo le lavorazioni preparatorie all’apertura del cantiere a Manduria (TA) ed a Costa di Rovigo (RO). Sono dunque oramai tre gli impianti che verranno realizzati dalle due aziende.
 
 
Per ulteriori informazioni:

Schmack Biogas Srl

Mauro Mazzio

Marketing

e-mail: mauro.mazzio@schmack-biogas.it

Tel: 0471-1955000

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl