SERRAMENTI IN PVC, CRESCONO MAICO E PROFINE ITALIA

SERRAMENTI IN PVC, CRESCONO MAICO E PROFINE ITALIA SERRAMENTI IN PVC, CRESCONO MAICO E PROFINE ITALIA 560 milioni di euro è il valore del mercato degli infissi in PVC in Italia (+8% nel 2008).

23/feb/2009 14.30.57 PRS INTERNATIONAL Srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

SERRAMENTI IN PVC, CRESCONO MAICO E PROFINE ITALIA

 560 milioni di euro è il valore del mercato degli infissi in PVC in Italia (+8% nel 2008). A beneficiarne due aziende protagoniste del settore: Maico (fornitore di meccanismi, fatturato: 73 milioni) e Profine (produttore di profili in PVC, fatturato di Gruppo: 1 miliardo)  

 

Bolzano, 23 Febbraio 2009

«Anche nei momenti di crisi esistono nicchie di mercato in cui è possibile crescere»: parola di Siegfried Zwick, amministratore delegato Maico, azienda leader in meccanismi per porte e finestre (fatturato: 73 milioni). I fatti gli danno ragione: dopo aver previsto, anni fa, il successo dei serramenti in PVC – settore cresciuto nel 2008 dell’8% a fronte di un calo del 10% dei serramenti in legno e in alluminio –, Maico è riuscita ad adeguare per tempo la produzione e ora è tra i principali fornitori di componenti e accessori per i costruttori di serramenti in PVC, mercato da 560 milioni di euro che nel 2009 supererà quota 600.

 

«Dobbiamo questi buoni risultati anche alla partnership con Profine Italia – puntualizza Zwick –, leader nazionale nella produzione di profili in PVC per serramenti, con cui collaboriamo da oltre 20 anni». Profine Italia fa parte di un gruppo internazionale con un turnover da 1 miliardo di euro e 3.750 dipendenti. La filiale italiana nel 2008 ha fatturato 30 milioni di euro, +11% rispetto al 2007, con crescite analoghe previste per gli anni a venire.

 

Commenta Renato Chiaramonte, ad Profine Italia: «I valori di isolamento termico che la normativa impone sono sempre più restrittivi, e porte e finestre in alluminio non possono raggiungere tali parametri. Per questo tanti costruttori di infissi in alluminio stanno diversificando la produzione, orientandosi verso un materiale con ottime prestazioni isolanti come il PVC».

 

In molti paesi europei il PVC, per le sue elevate proprietà isolanti, l’assenza di manutenzione e l’ottimo rapporto qualità/prezzo, è il materiale preferito nei serramenti. Chiaramonte: «La quota di mercato del PVC è in Germania è del 55%, addirittura dell’80% in Inghilterra, in Russia e in Ucraina. L’Italia è solo al 18%, ma è proprio qui che si stanno registrando gli aumenti più significativi». Le previsioni di mercato per il 2009 prospettano un +7%, e il management di Profine Italia si aspetta un andamento in linea con questo trend positivo.

 

 

Tra i clienti di più recente acquisizione, Maico e Profine Italia annoverano Spi di Maierato (Vibo Valentia), azienda che, affiancata una linea di serramenti in PVC a quelle in alluminio, nel 2008 ha visto crescere del 6% il fatturato, attualmente superiore ai 20 milioni; ma anche Erco di Casnate (Como), che produce esclusivamente in PVC e che nel 2008 ha registrato un giro d’affari da 10 milioni (+30%).

 

Tra i motivi di questi successi, l’obbligo, entro il 2010, di apporre su tutti gli infissi immessi sul mercato il marchio CE che ne certifica le prestazioni di tenuta all’aria, all’acqua e termo-acustiche: i serramenti in PVC hanno le carte in regola per ottenere buoni valori nei test di laboratorio che ne certificano le performance e per beneficiare degli incentivi governativi per il risparmio energetico.

 

Maico, che ha un posto di primo piano in questo positivo scenario del mercato del PVC, è riuscita così a compensare le perdite dovute al calo degli infissi in altri materiali legato alla stasi dell’edilizia, e a rientrare anche nel 2008 nella classifica delle 50 aziende più grandi dell’Alto Adige. Nonostante la congiuntura non favorevole, i vertici Maico prevedono che il fatturato 2009 non sarà intaccato dalla crisi e si confermerà a quota 73 milioni di euro.

 

Profine Italia fa parte di Profine Group, primario produttore di sistemi per serramenti in PVC presente in 21 paesi. Grazie a oltre 200 linee di estrusione può contare su un’enorme capacità produttiva: ben 450.000 tonnellate di profili in PVC all’anno. In Italia lo stabilimento produttivo si estende su un’area di 30 mila mq a Bosaro, in provincia di Rovigo, con una capacità produttiva annua di circa 11.000 tonnellate di profili in PVC.

 

Maico fa parte del gruppo austriacoMaco che, nel corso dell’ultimo anno, ha prodotto ferramenta per oltre 20 milioni di finestre anta/ribalta in 35 paesi del mondo. Di queste, l’80% (16 milioni) sono in PVC. Le 11 filiali europee contano 2.500 collaboratori. Due nuovi stabilimenti produttivi sono in corso di ultimazione in Austria e in Russia.

 

 

*************************************************

PRS Consulting Group

Via San Felice, 98

40122 Bologna (Italy)

Tel. +39 051 522440

Fax +39 051 553857

mailto: prs@prs.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl