Perchè si parla di Virtualizzazione?

Perchè si parla di Virtualizzazione?

09/mar/2009 15.44.01 Business Center Treviso Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Aziende in crisi, mercati instabili, budget ridotti. Oggi tutte le aziende mondiali, dalla più grande alle più piccole, devono fare i conti con questa crisi economica, che sta mettendo a dura prova tutto il sistema economico/finanziario mondiale.

Più che mai in questo periodo è fondamentale ridurre i costi fissi di gestione, tagliare gli sprechi, ridurre i consumi, dismettere le sedi secondarie, ridurre il personale dipendente e riorganizzare gli asset, nonché la gestione interna, avendo come unico obiettivo la fidelizzazione del cliente finale, per aumentare o mantenere i profitti. Una strategia adottata da parecchie imprese ed enti pubblici.
 

A fronte di ciò, sempre più spesso si sente parlare di “virtuale”.

Le “istituzioni” si virtualizzano, la “documentazione cartacea” si virtualizza, le “modalità di lavoro” si virtualizzano, le “riunioni e le conferenze” si virtualizzano, le “fiere” si virtualizzano, i “quotidiani” si virtualizzano, c’è anche chi virtualizza la propria “vita” vedi Second Life!

Il terzo millennio e l’avvento del web 2.0 hanno già portato e porteranno ancora tanta innovatività e chissà ancora quante altre sono in cantiere.

Anche gli “uffici” si adeguano, oggi esistono gli “uffici virtuali” che rispondono pienamente sia alle esigenze di tutte le imprese esistenti sia e soprattutto a tutte coloro che sono in “start-up” ed in “spin-off”.

Non servono più capitali, ricerche estenuanti dell’immobile, pesanti ed impegnativi contratti di locazione, acquisto di arredamento e strumentazioni, assunzioni di dipendenti per mansioni di segreteria, non serve più neanche percorrere il calvario per la ricerca (solleciti compresi) dei vari fornitori di linee telefoniche, adsl, luce, gas e acqua.

Tutto questo grazie all’ufficio virtuale. Bastano 5 minuti e tutto sarà immediatamente attivo!

Cosa significa tutto questo quali i “vantaggi”:

- abbattimento fino al 90 % dei costi di impianto;
- abbattimento del 100 % del proprio tempo;
- abbattimento del 100% dello stress derivante dai tempi e dalla ricerca dei fornitori;
- abbattimento di tutti i canoni fissi, manutenzioni ordinarie e straordinarie;

- abbattimento dei costi di ripristino dei locali, assistenza e riparazioni varie, pulizie, ecc.;
- abbattimento delle inutili e spesso fastidiose telefonate perditempo;
- abbattimento dei costi di gestione segreteria;
- abbattimento dei documenti persi, fax introvabili e corrispondenza dimenticata.

In sintesi grazie ad “ufficio virtuale” avrai:

- un indirizzo di un “centro direzionale” dove riceverai la corrispondenza indirizzata a te grazie al nostro servizio di “domiciliazione”;
- un “numero di telefono dedicato” (forniamo anche “attivazione di numeri verde”) dove una segreteria in carne e ossa risponderà e filtrerà per te le tue chiamate, secondo istruzioni ricevute; - un’agenda online in cui saranno tempestivamente comunicate tutte le comunicazioni che ti riguardano, oppure, salvo diversi accordi, le potrai ricevere direttamente su un numero di telefono da te indicato, anche cellulari.

Virtualizzare significa quindi abbattere i costi di impianto, i costi fissi di gestione, i costi variabili di esercizio, dedicandosi al 100% al proprio business, senza rinunciare alle comodità e i servizi di un ufficio tradizionale.

Tutto questo a soli 100 €/mese

Cosa aspetti? Se deciderete di attivare entro il 31/03/2009 il vostro “ufficio virtuale” per un anno presso il Business Center Treviso, avrete 3 mesi gratuiti.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl