RESOCONTO CONFERENZA ASS. BPER FUTURA 15 aprile 2009

BPER FUTURA 15 aprile 2009 RESOCONTO CONFERENZA STAMPA ASSOCIAZIONE AZIONISTI PER LO SVILUPPO DELLA BANCA POPOLARE DELL'EMILIA ROMAGNAModena, 15 aprile 2009La lista N.2 BPER FUTURA,volti nuovi e proposte concrete per risollevare la Banca Popolare dell'Emilia Romagna L'associazione Azionisti per lo Sviluppo della Banca Popolare dell'Emilia Romagna, in vista dell'Assemblea dei Soci della BPER indetta per il giorno 18 aprile 2009 e in previsione del rinnovo del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale, ha presentato a Modena la propria lista alternativa, costituita da imprenditori e professionisti legati al territorio, ed il relativo programma.

Allegati

16/apr/2009 09.40.58 moneypenny Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


RESOCONTO CONFERENZA STAMPA
ASSOCIAZIONE AZIONISTI PER LO SVILUPPO DELLA BANCA POPOLARE DELL’EMILIA ROMAGNA
Modena, 15 aprile 2009

La lista N.2 BPER FUTURA,

volti nuovi e proposte concrete per risollevare

la Banca Popolare dell’Emilia Romagna


L’associazione Azionisti per lo Sviluppo della Banca Popolare dell’Emilia Romagna, in vista dell’Assemblea dei Soci della BPER indetta per il giorno 18 aprile 2009  e in previsione del rinnovo del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale, ha presentato a Modena la propria lista alternativa, costituita da imprenditori e professionisti legati al territorio, ed il relativo programma.


Modena, 15 aprile 2009 - L’associazione BPER FUTURA si candida anche quest’anno all’imminente rinnovo del CDA e del Collegio Sindacale della Banca Popolare dell’Emilia Romagna, presentando un programma finalizzato a consentire all’Istituto di riprendere il proprio percorso di crescita e a favorire il ricambio dei vertici.

Il Presidente Gianpiero Samorì e i candidati  al Consiglio di Amministrazione e al Collegio Sindacale delle liste N.2 hanno presentato alla stampa il programma di BPER FUTURA, in vista dell’Assemblea dei Soci della BPER il 18 aprile p.v.

 BPER FUTURA propone cinque impegni concreti per risollevare la Banca Popolare dell’Emilia Romagna e riparare “agli errori di strategia compiuti a partire dal 2000 dal Management” attuale della Banca, con l’obiettivo di ripristinare il “modello di Banca Territoriale Regionale” perseguito dai grandi Dirigenti del passato.

 Alle proposte concrete corrispondono dunque cinque buone ragioni per votare la lista N.2 per il C.d.A. e il Collegio Sindacale:


1.   Per riportare l’Emilia Romagna al centro della politica di sviluppo e di investimento della Banca

2.   Per una riorganizzazione territoriale che elimini sprechi e renda più efficaci i controlli

3.   Perché i candidati della lista N.2 non hanno debiti significativi verso la Banca e quindi possono gestirla in modo veramente autonomo e trasparente

4.   Per un Collegio Sindacale che sia autentica garanzia di controllo

5.   Per una politica di gestione del personale che valorizzi il merito, la competenza e la professionalità dei dipendenti, la principale risorsa della banca.

 

I candidati della lista N.2 per il Consiglio di Amministrazione sono:

-Prof. Avv. Gianpiero Samorì, presidente di BPER FUTURA

-Roberto Marchini, avvocato di Parma

-Gabriele Baschetti, dottore commercialista di Rimini

-Nellusco Arletti, imprenditore di Carpi

-Pier Lorenzo Costa, medico di Forlì

-Prospero Marconi, imprenditore di Reggio Emilia

-Marco Fina, avvocato di Bologna

-Giampaolo Palazzi, imprenditore di Modena, candidato alla carica di consigliere per il residuo del triennio 2007-2009

 

I candidati della lista N.2 per il Collegio Sindacale sono:

-Carlo Alberto Bulgarelli, dottore commercialista e revisore dei conti di Modena

-Paola Pifferetti, dottore commercialista e revisore dei conti di Reggio Emilia

-Carlo Costa, dottore commercialista e revisore dei conti di Forlì

-Fabrizio Corradini, dottore commercialista e revisore dei conti di Modena

-Gianluca Sanchi, dottore commercialista e revisore dei conti di Rimini

-Federica Tomassini, dottore commercialista e revisore dei conti di Bologna

-Daniela De Maria, dottore commercialista e revisore dei conti di Spilamberto (MO)

 



ASSOCIAZIONE AZIONISTI PER LO SVILUPPO DELLA BANCA POPOLARE DELL’EMILIA ROMAGNA
L’Associazione Azionisti per lo sviluppo della Banca Popolare dell’Emilia Romagna è un’associazione democratica, indipendente e non ha fini di lucro. È costituita da soci della BPER e nasce con lo scopo di consentire ai propri aderenti una attiva e cosciente partecipazione alla vita sociale in sintonia con i propri interessi di azionisti, fornendo un supporto informativo ed organizzativo per l’esercizio dei propri diritti di soci,
Gli organi dell’associazione sono: l’Assemblea dei soci (costituita da tutti gli aderenti) e il Consiglio di Amministrazione (composto da 5-15 amministratori, che durano in carica tre anni e sono rieleggibili, tra cui vengono scelti il Presidente e due Vice presidenti).
Il Presidente dell’Associazione è il Prof. Avv. Gianpiero Samorì.


SONO DISPONIBILI FOTO IN ALTA RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA STAMPA


ASSOCIAZIONE BPER FUTURA
Media Contact: Simona Artanidi
mobile: 339.1685505
tel 051.58.70.750 - fax 051.58.70.752
E-mail: artanidi@moneypennyitalia.it
http://www.ass-bper-futura.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl