Chitarre di lusso in affitto

Il meccanismo è lo stesso di altre aziende dedite al noleggio ed è improntato al massimo della comodità e della flessibilità: si comincia iscrivendosi sul sito e versando la quota di iscrizione (50 dollari); dopodichè, si naviga tra le pagine del sito e si sceglie il modello di chitarra da affittare.

05/giu/2009 16.27.20 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

guitaraffair

Con la crisi che continua a correre, si moltiplicano le inziative imprenditoriali che propongono oggetti in affitto. Questa volta segnaliamo il caso di Guitar Affair, un’azienda americana che noleggia chitarre di lusso. L’obiettivo dichiarato è quello di garatire ai clienti  le “emozioni” dell’utilizzo di uno strumento unico e professionale senza obbligare loro a pagare il costo di questi pregiati strumenti musicali. Il meccanismo è  lo stesso di altre aziende dedite al noleggio ed è  improntato al massimo della comodità e della flessibilità: si comincia iscrivendosi sul sito e versando la quota di iscrizione (50 dollari); dopodichè, si naviga tra le pagine del sito e si sceglie il modello di chitarra da affittare.

Dopo pochi giorni lo sturmento sarà recapitato da un corriere espresso direttamente a casa del cliente. Finito il periodo di noleggio, si re-imballa la chitarra nella sua confezione e la si rispedisce indietro sempre attraverso corriere utilizzando il coupon prepagato spedito insieme allo strumento. Tutti gli strumenti in affitto sono modelli rari o particolarmente pregiati e nel caso ci si “innamorasse” di uno di questi è anche possibile acquistarlo detraendo le spese del noleggio (lo slogan di Guitar Affair è infatti: “Chitarre incredibili. Tutte tue per una notte, una settimana o per sempre”). Il servizio al momento è attivo solo negli Stati Uniti.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl