Napoli -- Iervolino: per gruppo Eutelia occorre tavolo confronto a Roma

Napoli -- Iervolino: per gruppo Eutelia occorre tavolo confronto a Roma Comunicato Stampa della Giunta del 05/06/2009 Iervolino: per gruppo Eutelia occorre tavolo confronto a Roma In seguito a un incontro avvenuto a Palazzo San Giacomo al quale hanno partecipato, tra gli altri, l'Asssessore al Lavoro Mario Raffa ed una rappresentanza dei lavoratori del Gruppo Eutelia, il Sindaco di Napoli Rosa Iervolino Russo ha inviato una nota urgente al Ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola ed al Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Gianni Letta.

09/giu/2009 20.59.03 Lavoratori Getronics Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Comunicato Stampa della Giunta del 05/06/2009

Iervolino: per gruppo Eutelia occorre tavolo confronto a Roma

In seguito a un incontro avvenuto a Palazzo San Giacomo al quale hanno partecipato, tra gli altri, l’Asssessore al Lavoro Mario Raffa ed una rappresentanza dei lavoratori del Gruppo Eutelia, il Sindaco di Napoli Rosa Iervolino Russo ha inviato una nota urgente al Ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola ed al Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Gianni Letta.

“Desidero sottoporre alla vostra particolare attenzione la situazione di forte preoccupazione che si è verificata a Napoli per i 140 dipendenti del Gruppo “Eutelia” ex Getronics che temono fortemente per la conservazione e la stabilità del loro posto di lavoro – scrive il Sindaco - Tra i lavoratori stessi si è anche sparsa la voce che dal prossimo 12 giugno comincerebbero le procedure di dismissione del ramo di azienda a favore di una Società a responsabilità limitata che non sembra dare garanzie di robusta tenuta economica. Della questione si è anche discusso in Parlamento a seguito di una interrogazione degli On.li Nannicini, Damiano, Peluffo e Esposito. Il problema del lavoro – sottolinea la Iervolino - è in questo momento fonte di gravissime tensioni nella città di Napoli, come può confermare anche la locale Prefettura. Già molte, infatti, sono le aziende in difficoltà a cominciare dalla “Atitech” e questo senza contare i riflessi e le ricadute che provoca sulla Città la crisi Fiat di Pomigliano. E’ quindi necessario ed urgente che si realizzi a Roma, in sede di Governo un apposito tavolo di confronto per affrontare la questione che investe anche molte altre Regioni italiane. Confido nella vostra particolare sollecita attenzione e resto in fiduciosa attesa di una positiva risposta



Chiama da PC a PC e… taglia i costi delle chiamate!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl