Project Management Gratis a Padova, Vicenza, Verona, Treviso, Venezia e Tutto il Veneto - Prince2: Offerta Speciale Limitata Estiva

23/giu/2009 23.54.32 www.righetconsult.com Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Padova, Veneto, 22 giugno 2009

 

Si, è vero, qualcuno avrà fino a 20 ore di  Project Management gratis a Padova, Vicenza, Verona, Treviso, Venezia e tutto il Veneto, perche' vogliamo diffondere a Padova e dintorni quella che è probabilmente la metodologia di Project Management (Gestione Progetti) più efficace al mondo, ovvero Prince2.

Potete trovare una breve descrizione di Prince2 dopo questa presentazione del project management e prima delle condizioni dell'offerta.

Il Project Management (Gestione progetti) è una disciplina che consente di gestire i progetti in modo ordinato; in poche parole, niente viene lasciato al caso, dalla concezione iniziale alla chiusura del progetto. Noi pratichiamo il project management anche a Padova ed in Veneto.

Esistono delle metodologie di project management, alcune delle quali (Prince2) molto specifiche, con una terminologia standard e mirate ai risultati pratici. Una metodologia è una sorta di breviario che descrive come gestire i vari aspetti del progetto e l´approccio al problema. È quindi ovvio che lo sviluppo di una metodologia richiede molto studio ed osservazione del mondo reale. Una metodologia di project management che non preveda la gestione di un progetto in tutti i suoi aspetti (o buona parte di essi) non è una metodologia.

In questo momento le aziende di Padova, Vicenza, Venezia e Veneto in generale hanno ancora piu' bisogno di prima di Project Management (Gestione Progetti), ed in particolare di quella metodologia di Project Management che consente di ridurre i costi ed aumentare il tasso di successo, ovvero Prince2.

Il project management è stato adottato con successo in molte realta', basti parlare della NATO, del governo inglese e della Cina. Ora tocca a Padova, Verona, Vicenza, Treviso, Venezia ed il Veneto tutto.

Quelle poche ore che sono destinate al Project management consentono di risparmiare innumerevoli ore lavorative e di migliorare enormemente i progetti.

Spesso si tratta di poche cose, come ad esempio sapere che la prima cosa da fare è il Business Case ... o  meglio lo è in Prince2 che è una metodologia di project management pratica ed incentrata sul prodotto. Il Business Case contiene le ragioni del progetto, i benefits, gli obiettivi, ecc.

Oppure sapere che le modalità operative (“Project Approach”, ovvero come, con quale approccio) del progetto sono da stabilire prima di cominciare.

Prince2 è stato studiato in base all'esperienza.

Comunque sia, un piccolo investimento può portare un enorme guadagno alle aziende di Padova e del Veneto.

La nostra esperienza è chiara: anche solo pochi elementi fondamentali, se applicati bene, fanno la differenza.

Fatevi un regalo: un progetto con la metodologia di Project Management Prince2 a Padova ed in Veneto.

 

La pianificazione costituisce solamente una parte del Project Management: non bisogna confondere le due cose.

La pianificazione è molto importante, però un progetto comprende molti altri aspetti, per non parlare della gestione del progetto una volta dato il via alle danze (il progetto va diretto).

Molto spesso non è chiaro cosa sia il project management: talvolta perfino chi lo pratica, o crede di praticarlo, non sa bene quello che sta facendo e diffonde impressioni sbagliate. Un progetto deve essere gestito con una metodologia di project management(ad esempio, Prince2), applicata da un Project Manager qualificato: questo è il Project Management.

Il progetto gestito col Project Management è una scienza più o meno perfetta; il progetto gestito senza è un´avventura. Purtroppo, al giorno d´oggi la definizione project management è abusata: a fianco di serie metodologie, fioriscono una pletora di “mode del momento” che spesso recano più danno che beneficio.

Il Project Management è un´arma straordinaria, però deve essere ben compresa, affilata ed impiegata; il Project Manager deve essere scelto tra i professionisti, ovvero i Project Manager qualificati. Se ciò non avviene, prima o poi arriva l´inevitabile epilogo: la disfatta finale.

 

Tutti i metodi di Project Management "seri" sono equivalenti? Assolutamente no!

Alcuni metodi di project management sono semplici raccolte di conoscenza: in poche parole, sareste in grado di dirigere praticamente un progetto dopo averle studiate, anche a Padova, Vicenza, Verona, Treviso, Rovigo, Belluno, Venezia e Veneto tutto? Un paragone: un laureato appena uscito dall´università; tanta teorie ma nessuna pratica. Se non ci credete, andate ad un convegno sul project management per vedere quanti cercano di riscoprire l´acqua calda (le metodologie di Project Management pratiche).

Alcuni metodi di project management sono così dettagliati e/o settoriali che non sono di alcuna utilità se non in un ambito ristretto. Possono essere definiti project management? Una persona che non sia un tecnico specializzato in quello specifico settore può utilizzarli con profitto? Dov´è la visione generale del progetto?

I "metodi" di project management che arrivano da luoghi esotici e vengono propagandati come panacee di tutti i mali: finora, non abbiamo sentito di nessun caso in cui abbiano funzionato in occidente, tantomeno a Padova, Vicenza, Venezia od in Veneto; chi li ha adottati se n´è pentito od ha apportato modifiche sostanziali, tanto da creare qualcosa di completamente nuovo giusto per "andare in pari". Eppure, vi sono "messia" che continuano a riproporli in tutte le salse.

Perché i paesi asiatici stanno importando la metodologia di Project Management Prince2, concepita e sviluppata in Europa?

PRINCE2

 

In tempi di crisi, razionalizzare e' di fondamentale importanza: i progetti arrivano alla fine e l'azienda produce qualcosa che da profitto.

E qui si inserisce Prince2, una metodologia di project management che si basa sui prodotti e non sulle attivita'. Ricordate: le attivita' sono costi, i prodotti sono guadagni, soprattutto a Padova, Verona, Vicenza e Veneto.

In Prince2, si definiscono i prodotti come prima cosa. Poi, e solo poi, si definiscono le attivita' necessarie alla realizzazione dei prodotti; semplice, no?

Immaginatevi i risparmi! Niente attivita', ovvero costi, se non assolutamente necessarie per realizzare i prodotti, ovvero per fare guadagnare.

Ma non finisce qui!

In Prince2, per prima cosa si fa il Business Case, con le motivazioni, i benefits, ecc. Il Business case viene continuamente rivalutato, per cui, se per qualsiasi motivo (anche esterno) non e' piu' valido, ci si ferma un attimo a pensarci su.

Insomma, i progetti iniziano e procedono in funzione dei benefits ovvero dei vostri guadagni.

Chi vi ha mai parlato di project management in questi termini?

PRINCE (Projects IN Controlled Environments) è una metodologia di project management; nacque in Inghilterra per risolvere i problemi che affliggevano i progetti nel settore Information Technology. Il suo successo fu tale che fu creato Prince2, studiata fin dall' inizio come metodologia universale e quindi non ristretta all' IT.

Prince2: è probabilmente la più diffusa ed efficiente metodologia di project management al mondo; Prince2 era ed è sponsorizzato dal governo britannico. Prima della sua introduzione, il rateo di insuccesso dei progetti aveva raggiunto l'80% nei settori tecnologici. Con Prince2, il rateo di successo è aumentato drasticamente.

La qualificazione Prince2 Practitioner è rara in molti paesi e quasi inesistente in Italia e quindi in Veneto.

Il successo di Prince2 lo ha portato ad essere considerato la metodologia di project management più efficace al mondo; anche la Cina lo ha recentemente importato, e migliaia di aziende hanno adottato o stanno adottando Prince2 in tutto il mondo.

A differenza di altre metodologie, Prince2 è pratico, con un manuale applicativo;

Prince2 si concentra sulla gestione operativa del progetto, lasciando al team di progetto la scelta degli strumenti (carta e penna, software avanzato, ecc).

Prince2 ha un inizio, uno svolgimento ed un termine controllati. Soprattutto, i progetti Prince2 hanno un termine; in casi speciali, è previsto di chiudere comunque il progetto (perché non si trascini all' infinito) per aprirne un altro (od altri) specificatamente mirato alle eventuali problematiche emerse.

 

CONDIZIONI

Dicevamo: qualcuno avrà fino a 20 ore di Project Management gratis, alle seguenti condizioni:

l        Sarà applicata l'innovativa metodologia di Project Management PRINCE2 (Projects IN Controlled Environments), adottata anche dalla NATO

l        Il nostro apporto comprenderà la stesura (secondo i nostri standard) del Project Mandate, del Project Brief (contenete anche il Business Case ed un primo abbozzo di Risk Log), del Project Approach, eventualmente di una prima divisione in Stages del progetto ed in casi eccezionali di parti del progetto operativo ove necessario. Il prescelto collaborerà con noi per la stesura dei documenti citati, ma noi non assumiamo alcuna responsabilità (che resta del prescelto) e ci limiteremo a preparare i documenti secondo i nostri standard; fermo restando che noi lavoreremo secondo i nostri elevati standard professionali, non saranno accettate lamentele, proteste, ecc.

            Appunti sulla terminologia Prince2 appena usata

            Project Mandate: in Prince2, costituisce il documento che da inizio al progetto. Se non fornito dal prescelto, lo facciamo noi sulla base delle informazioni ricevute, di modo che il prescelto possa vedere subito se vi sono state incomprensioni o se sono necessarie modifiche all´impianto del progetto; fondamentalmente, fa uso solamente delle informazioni ricevute (salvo dettagli talmente ovvi che sarebbe ridicolo non inserirli).

Project Brief: è la base su cui iniziare il progetto, da esso parte il Project Plan; comprende anche il Business Case, che a sua volta comprende anche un abbozzo di Risk Log (il documento che elenca i rischi ed inserisce una serie di informazioni sui rischi stessi).

            Project approach: come si intende affrontare il progetto.

l        L' offerta è limitata ad una sola azienda/organizzazione/associazione/ente

l        Tra gli applicanti ne sarà scelto al massimo uno ed uno solo, a nostra totale e completa discrezione; non saranno ammesse proteste, lamentele, ecc. Noi potremo anche decidere di non scegliere nessuno, se nessuno degli applicanti sarà da noi ritenuto idoneo. Il nostro giudizio sarà comunque insindacabile

l        Il prescelto dovrà comunque coprire le eventuali spese vive (spostamento, eventuale materiale, ecc), ma non le spese di “onorario” limitatamente ad un totale massimo di 20 ore/uomo ovvero fino a mezza settimana di lavoro di un project manager (in poche parole, se saranno necessarie 22 ore, ad esempio, ed il prescelto desidererà procedere, il prescelto dovrà pagare le 2 ore extra ma non le prime 20)

l        In caso il prescelto intenda usufruire della nostra collaborazione per il proseguio del progetto, si definiranno assieme le condizioni (che saranno di favore)

l        Nessun progetto riguardante riduzioni di personale o simili verrà preso in considerazione; nessuna azienda/ente/ecc che stia riducendo (o stia per ridurre) il personale sarà presa in considerazione. In caso queste condizioni si profilino dopo l' inizio della collaborazione, interromperemo all' istante la collaborazione

l        A nostro insindacabile giudizio, potremo interrompere il progetto in ogni momento e per qualunque ragione. Esempi potrebbero essere il tradimento della fiducia, comportamenti scorretti, lo scoprire che il prescelto mira alla riduzione del personale od a comportamenti per noi eticamente non accettabili, il verificarsi di situazioni in contrasto con la nostra filosofia aziendale o che possano (a nostro giudizio) danneggiare la nostra reputazione, lo scoprire che il prescelto ha in passato agito in modo per noi non accettabile, ecc

l        Una volta individuato il prescelto, cominceremo a collaborare

l        L' offerta prevede la sua fine naturale entro fine agosto, fermo restando che se il prescelto intende proseguire la collaborazione all' esterno delle condizioni finora esplicate, non ci saranno problemi.

Per informazioni:

www.righetconsult.com

Practice svizzera innovativa di Lugano (Ticino), fornisce servizi di Project Management (Gestione Progetti) e soprattutto Prince2, Training, Coaching, Strategia, Organizzazione aziendale, Sviluppo organizzativo, PNL, Analisi dei rischi / Gestione del rischio / Risk Management.

Operazioni in Svizzera, Italia, UK, Francia, Europa. Le zone di maggior interesse per il Project Management e Prince2 sono Padova, Lugano, Vicenza, Verona, Treviso, Belluno, Rovigo, Venezia ed il Veneto in generale, Milano, Roma, Londra.

Certificazione Prince2 Practitioner a Londra. Siamo la prima (ed a nostra conoscenza l'unica) practice basata in Ticino ad offrire Prince2; operiamo anche a Padova (e Veneto, naturalmente).

 

 

Ps: Trovate il nostro indirizzo e-mail in versione anti-spam sul nostro sito. Quando volete, contattateci. In questo momento, bisogna darsi da fare per superare le difficoltà del mercato.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl