Tepa Sport e Gobetto due realtà differenti unite in un unico progetto

Tepa Sport e Gobetto due realtà differenti unite in un unico progetto Tepa Sport -marchio storico di calzature sportive- e Gobetto -leader indiscusso nella produzione di resine- hanno incrociato i loro percorsi in occasione della mostra "Urban Solutions " presso la Fiera di Milano -Rho verso il medesimo obiettivo: affiancare e sposare il concetto del "Percorso Verde" che rappresenta uno degli ipotetici "Raggi Verdi" ideati da Land, gruppo di lavoro guidato da Andreas Kipar e Giovanni Sala per restituire spazi naturali alla città di Milano.

23/giu/2009 14.49.29 Anteprima Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tepa Sport -marchio storico di calzature sportive- e Gobetto –leader indiscusso nella produzione di resine- hanno incrociato i loro percorsi in occasione della mostra “Urban Solutions “ presso la Fiera di Milano -Rho verso il medesimo obiettivo: affiancare e sposare il concetto del “Percorso Verde” che rappresenta uno degli ipotetici “Raggi Verdi” ideati da Land, gruppo di lavoro guidato da Andreas Kipar e Giovanni Sala per restituire spazi naturali alla città di Milano.

Tepa Sport, prestigioso brand nato a Brescia nel 1952, si trova a condividere la natura del “Percorso Verde” dove è possibile vivere la quotidianità degli spazi urbani senza perdere l'emozionante, continua scoperta della nostra dimensione umana. Per muoversi al suo interno Tepa propone collezioni di calzature e abbigliamento con il suo glorioso fregio–logo "V" legate al mondo sportivo e all’ “Urban street” dove lo stile è oggi fondato sul sapiente remake delle linee con soluzioni innovative nei tessuti e nei materiali in sintonia con le nuove esigenze di mercato.

Gobetto, azienda leader nella produzione di resine per interni ed esterni procede dal canto suo su una strada diversa: si inserisce nel progetto ideato da Land utilizzando per il tracciato del "Percorso Verde" l'innovativo e particolare materiale Dega Monosint Rock.

In questo contesto l'arte si inserisce fra architettura e urbanistica: Raymundo Sesma – artista messicano multidisciplinare – e Gabriele Neri – architetto milanese specializzato sulla modellazione strutturale del '900 e sulle tematiche della progettazione contemporanea – sono intervenuti nel progetto personalizzandolo con videoinstallazioni e comunicazioni artistiche. La soluzione adottata rimanda ai codici presenti nel territorio urbano, attinge dalla segnaletica stradale usando il grigio, l'arancio, il nero, il bianco e porta il cittadino/utente alla suacorretta fruibilità con un recupero rivisitato del rapporto uomo–spazio.




INFO PER I LETTORI:
Tepa Sport - Tel.+39 02-36585400 - www.tepasport.it
PR Manager Meri Ariemma
Ufficio Stampa Anteprima +39 02-89422910
ufficiostampa@studioanteprima.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl