Scheda su Prince2 della Camera di Commercio del Ticino

Scheda su Prince2 della Camera di Commercio del Ticino Lugano, Ticino, 12 luglio 2009 Project Management: ecco Prince2.

12/lug/2009 17.49.45 www.righetconsult.com Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Lugano, Ticino, 12 luglio 2009

 

Project Management: ecco Prince2.

È il titolo della scheda IFCAM, serie Direzione e Politica Aziendale, pubblicata dalla Camera di Commercio del Ticino su Prince2; l´autore è il nostro capo-trainer.

È un grande risultato che dimostra la bontà di Prince2, non solo a Lugano; dimostra anche la nostra grande professionalità e la nostra dedizione al project management ed alla diffusione di Prince2 in Ticino ed a Milano, ma anche in Svizzera, Italia, ed altri paesi.

Questa scheda ci rende orgogliosi: un grande riconoscimento da parte della Camera di Commercio del Ticino; un grande risultato per una practice di Lugano che porta il project management, ed in particolare Prince2, in Svizzera ma anche in Italia.

Ad oggi, ci risulta che la nostra practice sia ancora l´unica practice basata in Ticino a trattare Prince2.

 

La scheda comincia con un’introduzione al project management, “Cos’è il Project Management?”, in cui viene spiegato con parole semplici ma precise cos’è questo project management di cui si sente tanto parlare ma che quasi nessuno conosce.

Segue il paragrafo “Cos’è Prince2?”, in cui si spiega la sua etimologia (Projects IN Controlled Environments) e le ragioni per cui nacque, ovvero risolvere i problemi che affliggevano il settore Information Technology; segue Prince2 vero e proprio, studiato fin dall’inizio come metodologia universale di project management.

Il successo di Prince2 lo ha portato ad essere considerato la metodologia di project management più efficace al mondo, tanto da essere adottato dalla NATO; anche la Cina lo ha recentemente importato, e migliaia di aziende lo hanno o lo stanno adottando in tutto il mondo.

Prince2 si concentra sulla gestione operativa del progetto, lasciando al team di progetto la scelta degli strumenti (carta e penna, software avanzato, ecc).

Prince2 ha un inizio, uno svolgimento ed un termine controllati. Soprattutto, i progetti Prince2 hanno un termine; in casi speciali, è previsto di chiudere comunque il progetto (perché non si trascini all´infinito) per aprirne un altro - od altri - specificatamente mirato alle eventuali problematiche emerse.

Prince2 è “di proprietà” del Governo inglese (OGC -Office of Government Commerce) ma è di libero uso. Per diventare project manager qualificati (“Prince2 Practitioner”) bisogna sostenere due esami di stato.

 

Segue il paragrafo “Alcune delle caratteristiche più interessanti di Prince2 sono:”, dove si comincia con lo spiegare il concetto di “product based”, ovvero che il prodotto è alla base di tutto e che si parte dal prodotto, non dalle attività; tutto ciò che non serve al prodotto finale non viene nemmeno preso in considerazione.

Vi sono tre grandi diagrammi a colori: un esempio pratico di Product Breakdown Structure, uno di Product Flow Diagram, ed uno di Activity Network; dal primo si ricava il secondo, e solo dal secondo il terzo, a dimostrazione che i Prince2 le attività sono strettamente subordinate al prodotto.

Il paragrafo continua con una lunga serie di caratteristiche scelte di Prince2, tra cui il Business Case (fondamentale il Prince2), la fase pre-progettuale (Starting UP a Project), il concetto di Stages, la Scalability che rappresenta una delle novità pratiche di Prince2, come assegnare le Responsabilità, i Rischi (anche questo fondamentale in Prince2), il Configuration Management.

 

Segue il paragrafo “Conclusione”, in cui si ricorda che Prince2 è concepito per essere adattabile alle necessità di chi lo adotta e che le attività sono costi, i processi sono burocrazia da limitare al minimo indispensabile, il prodotto ed i risultati sono entrate.

Ma non è finita con la scheda su Prince2.

 

Segue un lungo paragrafo: “Per finire: come funziona? Un esempio semplificato”, in cui si da un esempio pratico di come può svilupparsi un progetto gestito con la metodologia di project management Prince2.

Si tratta di ben dodici sotto-paragrafi, che vanno da come inizia un progetto Prince2 agli eventuali problemi che si possano verificare durante il progetto, alla chiusura del progetto ed al meeting post-progettuale (in questo caso ad un anno dalla fine del progetto) per valutare i benefici pratici – quest´ultima è una caratteristica spesso tralasciata ma importantissima di un progetto Prince2.

 

Per finire, un paragrafo “Approfondimenti”, con links al nostro sito ed in particolare alle pagine dedicate al Project Management ed a Prince2.

 

Per informazioni:

www.righetconsult.com

Practice svizzera innovativa di Lugano (Ticino), fornisce servizi di Project Management e soprattutto Prince2, Training, Strategia, Organizzazione aziendale, Sviluppo organizzativo, PNL, Analisi dei rischi / Gestione del rischio / Risk Management.

Operazioni in Svizzera, Italia, UK, Francia, Europa. Le zone di maggior interesse per il  Prince2 Project Management sono Lugano, Milano, Roma, Padova, Vicenza, Verona, Treviso, Venezia ed il Veneto in generale, Londra.

Certificazione Prince2 Practitioner a Londra. Siamo la prima (ed a nostra conoscenza l'unica) practice basata in Ticino ad offrire Prince2.

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl