Eutelia, cortei dei dipendenti. Scajola: "Si paghino gli stipendi"

18/set/2009 20.05.06 Lavoratori Getronics Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Eutelia, cortei dei dipendenti. Scajola: "Si paghino gli stipendi"

I lavoratori ex Eutelia hanno sfilato in corteo piazza della Repubblica verso il dicastero del ministero dello Sviluppo economico. In cinquecento, da tutta Italia, si sono radunati in piazza della Repubblica e hanno dato vita alla manifestazione autorizzata.

La polizia e i carabinieri hanno chiudo al traffico via del Tritone, via Veneto e via di San Basilio, con pesanti ripercussioni sul traffico cittadino. I manifestanti alla fine del corteo, si sono raccolti in piazza Barberini, in attesa dell'esito dell'incontro tra ministero dello Sviluppo economico e sindacati.

Dal mese di giugno oltre 2.000 dipendenti di Agile, società che ha acquisito il ramo d'impresa IT ex Eutelia, non percepiscono lo stipendio.


Il ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, al termine dell'incontro con le organizzazioni sindacali per l'esame della grave situazione della società Agile (ex Eutelia), ha stigmatizzato l'assenza della direzione aziendale, il cui comportamento non trova alcuna giustificazione ed ha precisato che nessuna interlocuzione nè diretta, nè indiretta è fin qui avvenuta diversamente da quanto asserito.

Per questo, informa una nota, il ministro "ha richiamato il management aziendale a confrontarsi seriamente con le organizzazioni sindacali e le istituzioni locali e centrali".

Inoltre Scajola ha garantito l'impegno del proprio dicastero per dare soluzione ai gravissimi problemi ancora aperti: in particolare l'impegno "a sollecitare la immediata soluzione del problema di tutte le spettanze arretrate entro la data del 22 settembre prossimo in cui si terrà l'incontro presso il Ministero; ad intervenire sui principali clienti/fornitori al fine di evitare il blocco delle attività, a verificare le prospettive produttive delle aziende controllate dal Gruppo Omega, a verificare la possibilità di destinare le risorse provenienti dai clienti dell'azienda al pagamento prioritario e diretto degli stipendi dei lavoratori; a coinvolgere la società Eutelia, quale soggetto cedente le proprie attività ad Agile nei prossimi incontri". Infine, conclude il comunicato, sarà valutato con gli organismi competenti l'esigibilità dei rimborsi Irpef non ancora erogati.
 


Hai tante foto? Organizzale con Windows Live
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl