Cresce il numero di distributori automatici installati: +8,42 % nel 2009

Una performance ancora più notevole perchè ottenuta compensando la diminuzione dei consumatori, per oltre il 90% occupati in azienda, puntando sulla qualità die prodotti e riuscendo così a incrementare il consumo procapite.

07/ott/2009 14.49.50 padovapress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il mercato della distribuzione automatica si espande e reagisce bene alla crisi. Nell'ultimo anno sono stati creati ben 1000 posti di lavoro nel settore, le consumazioni sono rimaste stabili (+0,50%) così come il fatturato che ha realizzato una lieve flessione (-0,33 %).


Un ottimo segnale visti i tempi buii che sta attraversando l'economia mondiale, prova evidente che il settore ha reagito investendo nella qualità del servizio. Una performance ancora più notevole perchè ottenuta compensando la diminuzione dei consumatori, per oltre il 90% occupati in azienda, puntando sulla qualità die prodotti e riuscendo così a incrementare il consumo procapite.

«Se a fronte della crisi, il settore ha tenuto, il merito è proprio dell’investimento costante sulla qualità – ha commentato Vincenzo Scrigna presidente di Confida, l'associazione di Confindustria del settore - Quando ci sono meno soldi il consumatore è costretto a fare rinunce e opera delle scelte di sostituzione. Ad oggi il nostro settore esce vittorioso da questi confronti tra canali».

Il mercato dei distributori automatici Napoli e in tutta Italia è in forte e continua espansione. Dal 2005 sono stati creati oltre 5mila posti di lavoro, e ad oggi rappresenta uno dei mercati più redditizi perchè offre ampi margini di guadagno a fronte di modici investimenti soprattutto per quel che riguarda la struttura aziendale.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl