BPT Group: risultati finanziari primo semestre 2009

Il primo semestre 2009 si è chiuso con performance positive rispetto al trend di settore.

14/ott/2009 15.07.16 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

BPT Group ha chiuso il 2008 con un fatturato netto consolidato pari a 55,4 Mil di Euro e una crescita pari all’1%.
Il primo semestre 2009 si è chiuso con performance positive rispetto al trend di settore.


Il Gruppo BPT, leader nel settore delle tecnologie Domotiche, della Sicurezza e dell’Illuminazione, annuncia di aver chiuso il primo semestre 2009 con un fatturato pari a 24,9 Mil di Euro. L’azienda friulana ha registrato una flessione del fatturato del 7% contro un calo del settore pari al 30%.

Il fatturato BPT Group ha tenuto nonostante la situazione critica del mercato, soprattutto grazie al comparto Illuminazione rappresentato dai marchi Domino Led e Domino Lighting. Questo settore, con un risultato pari a +88%, ha infatti raddoppiato le proprie performance di fatturato, compensando i cali subiti da Home Security e Home Automation.

Il Gruppo opera attraverso i brand BPT (Home Automation), Domino Lighting e Domino Led (Home Lighting), Brahms Elettronica e Pinkerton (Home Security). Il peso maggiore all’interno del Gruppo è dato dall’Home Automation (72%), seguita dall’Home Security (16%) e dall’Home Lighting (12%).

Il 45% del fatturato di BPT Group è realizzato all’estero, il 55% in Italia. La Domotica ha registrato performance positive soprattutto nei mercati esteri: +66% tra Turchia e Spagna, + 40% in Polonia, +80% in Australia, +90% in Israele, +10% in Francia.

Strategicamente il Gruppo BPT punta sempre di più la sua attività sui clienti contract e sta definendo, in particolare con prodotti domotici e videocitofonici, importanti forniture in Iran, Emirati Arabi e India.
Le previsioni di fatturato per il secondo semestre 2009 sono positive, soprattutto per quel che riguarda l’Home Automation per il mercato estero, dove saranno introdotti nuovi prodotti.

Per quanto attiene all’area Ricerca e Sviluppo, BPT Group non ha mai smesso di investire nonostante l’attuale criticità del mercato.
L’azienda ha deciso di puntare su prodotti e sistemi di medio-alta tecnologia e, seguendo tale filosofia, è stato messo in atto un potenziamento dell’area Ricerca e Sviluppo, seguito dalla trasformazione della catena produttiva e della strategia commerciale. Il cliente contractor considera il livello tecnologico e la qualità dei prodotti più importante rispetto al prezzo; per questa ragione BPT Group si aggiudica le gare di fornitura in Asia, nonostante i propri prezzi siano più alti rispetto a quelli di aziende concorrenti coreane e giapponesi.

In un’ottica d’investimento per il futuro, BPT Group sta portando avanti il progetto “BPT 2.0” che persegue la sostenibilità di sistema e di prodotto. La domotica viene infatti percepita e valorizzata in termini di risparmio ed efficienza energetica. Il principio di sostenibilità viene applicato anche a tutti i processi aziendali interni, sia produttivi che gestionali (per esempio i nuovi imballi totalmente riciclabili). BPT Group persegue il modello di azienda sostenibile come unico possibile in grado di competere nel mercato globale. In futuro solo le aziende sostenibili saranno competitive.


Per Info:
BPT Group
0287384640
patrizia.fabretti@bluwom.com
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl