Irap: Berlusconi annuncia la sua graduale soppressione

22/ott/2009 15.20.10 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Silvio Berlusconi1

In un messaggio inviato al Cna il premier Silvio Berlusconi ha annunciato il graduale taglio dell’Irap fino alla sua soppressione. Questa è una delle mosse pensate per agevolare gli investimenti ed incentivare l’uscita dallo stallo dovuto alla crisi economica insieme alla ”elevazione della franchigia in favore delle aziende più piccole, l’estensione della Tremonti Ter (cioè l’esclusione dall’imposizione sul reddito d’impresa del valore, pari al 50%, degli investimenti in macchinari e apparecchiature nuovi n.d.r.) e un sostegno stabile alle piccole imprese che investono nell’innovazione e nella ricerca”.

Il Governo ha inoltre “messo campo le misure più idonee ed efficaci per contrastare l’emergenza e avviare le riforme strutturali necessarie per tutelare e rafforzare il sistema produttivo, a cominciare dalle imprese più piccole. Molto è stato fatto e molto faremo ancora per il vostro settore nei prossimi tre anni e mezzo della legislatura”. Berlusconi ha assicurato alla Cna la riduzione della pressione fiscale in linea con le azioni già intraprese dal Governo nell’ultimo anno e mezzo di legislazione, come l’introduzione dell’Iva per cassa, la detassazione degli utili reinvestiti, l’accelerazione dei rimborsi da parte della Pubblica amministrazione, l’estensione degli ammortizzatori sociali anche all’artigianato ed il rifinanziamento del fondo di garanzia.

L’Irap, l’imposta regionale sulle attività produttive, è stata istituita nel 1997 con decreto legislativo (n. 466 del 15 dicembre 1997). A carattere reale ed indeducibile dalle imposte personali sul reddito, l’Irap grava sul valore della produzione netto delle imprese ossia in termini generali il reddito prodotto al lordo dei costi per il personale e degli oneri e dei proventi di natura finanziaria.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl