Eco-Ostelli da Forlì a Manchester: il progetto di Bellacoopia Europe

Eco-Ostelli da Forlì a Manchester: il progetto di Bellacoopia Europe Comunicato stampa Legacoop Forlì-Cesena - Facoltà di Economia di Forlì Una rete di eco-ostelli a Forlì, Manchester, Olsztyn e Mondragon: gli studenti di Bellacoopia Europe presentano il loro progetto Una rete di ostelli ecosostenibili organizzati sotto forma di cooperativa europea: è questo il progetto di impresa elaborato dai sedici studenti universitari di Italia, Gran Bretagna, Spagna e Polonia che da sei mesi partecipano al progetto "Bellacoopia Europe", finanziato dal programma "Gioventù in Azione" della UE.

29/ott/2009 19.15.56 Legacoop Forlì-Cesena Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato stampa Legacoop Forlì-Cesena - Facoltà di Economia di Forlì

Una rete di eco-ostelli a Forlì, Manchester, Olsztyn e Mondragon:
gli studenti di Bellacoopia Europe presentano il loro progetto

Una rete di ostelli ecosostenibili organizzati sotto forma di cooperativa europea: è questo il progetto di impresa elaborato dai sedici studenti universitari di Italia, Gran Bretagna, Spagna e Polonia che da sei mesi partecipano al progetto "Bellacoopia Europe", finanziato dal programma "Gioventù in Azione" della UE. Il progetto, dedicato alla memoria di Ivano Barberini, è promosso da Legacoop Forlì-Cesena e curato da Uniser in collaborazione con Cooperative College di Manchester, Università di Mondragon, Università di Olsztyn, Comune di Forlì e Regione Emilia-Romagna. E quest'anno parte la collaborazione con la Facoltà di Economia della sede di Forlì dell'Università di Bologna.

+---------------+
Relazioni Media: Emilio Gelosi, cell. 347 0888128 • 0543 785440 • emilio.gelosi@sapim.it


(Forlì, 29 ottobre 2009) “ Da maggio a ottobre hanno partecipato a lezioni, conference call, seminari e workshop tra Spagna, Gran Bretagna, Italia e Polonia. Tutto per dare vita a un progetto di cooperativa europea che coinvolgesse i loro Paesi: sono i sedici studenti universitari - di età variabile tra i 20 e i 26 anni - protagonisti dell'edizione pilota di Bellacoopia Europe, progetto finanziato dal programma Gioventù in Azione dell'Unione Europea per diffondere tra le giovani generazioni i principi dell'impresa cooperativa.

I partecipanti italiani sono stati supportati da Legacoop Forlì-Cesena, Uniser e Sapim, mentre gli studenti stranieri hanno avuto l'appoggio rispettivamente dell'Università di Mondragon e Konfekoop, associazione di imprese cooperative dei Paesi Baschi (Spagna), The Cooperative College di Manchester (Gran Bretagna) e Università pubblica di Warmia and Mazury di Olsztyn (Polonia). L'iniziativa è stata supportata anche da Regione Emilia-Romagna e Comune di Forlì.

Ed è proprio a Forlì, Manchester, Mondragon e Olsztyn, secondo il business plan elaborato dai ragazzi, che dovrebbe nascere una rete di ostelli ecosostenibili e aperti alla cittadinanza per iniziative culturali, corsi di formazione ed eventi di partecipazione attiva. Un progetto per ora solo virtuale che viene offerto alle rispettive città di appartenenza come strumento di stimolo e di dibattito, ma che avrebbe tutte le caratteristiche per poter essere affrontato anche da un punto di vista imprenditoriale. Nei prossimi giorni tutti i materiali saranno disponibili sul sito www.bellacoopia.eu (in via di allestimento) dove gli studenti interessati potranno anche candidarsi a partecipare alle future edizioni. Bellacoopia Europe, dopo una prima fase di sperimentazione, si candida infatti a diventare una presenza costante nel territorio, grazie soprattutto alla nascente collaborazione con la sede locale della Facoltà di Economia dell'Università di Bologna.

Alla presentazione pubblica del progetto, avvenuta questa mattina presso la sede della Facoltà di Economia di Forlì, hanno partecipato numerose autorità, tra cui il Prefetto di Forlì, Angelo Trovato, l'assessore alle Politiche Educative del Comune di Forlì, Gabriella Tronconi Medri e il deputato Sandro Brandolini, oltre al direttore di Legacoop Forlì-Cesena, Monica Fantini, e al preside di Economia Giulio Ecchia.

Bellacoopia Europe è stato dedicato alla memoria di Ivano Barberini, lo scomparso presidente dell'International Cooperative Alliance, che partecipò fornendo preziosi suggerimenti agli organizzatori.



Emilio Gelosi
Ufficio stampa Legacoop FC
tel. 0543 785411 - cell. 347 0888128

Per non ricevere più questi aggiornamenti: emilio.gelosi@sapim.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl