Caso EUTELIA>>LAZIO: FIM CISL, SU AGILE-EUTELIA INTERVENGA PRESIDENZA CONSIGLIO

30/ott/2009 19.32.44 Lavoratori Getronics Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
   
(Adnkronos) - "La prospettiva e' ancor piu' seria considerando che la proprieta' di Agile/Eutelia, Omega, che conta piu' di 10.000 lavoratori, soffre delle stesse criticita' per il pagamento di stipendi, fornitori, fisco e Inps - continua il sindacato - la credibilita' complessiva del gruppo Omega a sostenersi e a sostenere un piano industriale e' stata ampiamente disattesa dai fatti e dai comportamenti. Le innumerevoli riunioni al Ministero dello Sviluppo Economico nulla hanno prodotto, salvo dichiarazioni di intenti e promesse puntualmente disattese. Siamo ormai al rimpallo di responsabilita' e di accuse tra il Gruppo Omega e lo stesso Ministero dello Sviluppo Economico, mentre i lavoratori restano senza retribuzione e senza prospettive di lavoro".
La Fim-Cisl, insieme a Fiom e Uilm, ha chiesto un incontro alla Presidenza del Consiglio perche' si intervenga per garantire un percorso che salvaguardi l'attivita' produttiva, l'occupazione e il pagamento delle retribuzioni. "Data l'assoluta urgenza e la gravita' della situazione attendiamo la convocazione a breve dell'incontro. In caso contrario, su mandato dei lavoratori, proporremo a Fiom e Uilm di promuovere unitariamente un'azione di ingiunzione di pagamento delle retribuzioni spettanti e chiederemo al Ministero della Sviluppo Economico l'avvio delle procedure per l'Amministrazione Straordinaria (legge Marzano)".




Hai tante foto? Organizzale con Windows Live
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl