EUTELIA>> 10 semplici domande al presidente Pizzichi in merito alle sue dichiarazioni

sic) Noitel e per minacciare denunce, abbiamo da porle 10 semplici e chiare domande che per trasparenza di informazione meriterebbero una risposta: 1) A cosa mirava realmente quando è stata fatta la cosiddetta cessione del comparto IT ad Agile?

30/nov/2009 12.19.21 Lavoratori Getronics Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I LAVORATORI EX EUTELIA CHIEDONO LA PUBBLICAZIONE DI QUESTE DOMANDE  IN RISPOSTA   A QUANTO DICHIARATO DA LEONARDO PIZZICHI A MEZZO STAMPA

 

In riferimento alle dichiarazioni da lei rilasciate , che solo ora , dopo 5 mesi di lotte ed iniziative spontanee dei lavoratori , e solo dopo che è stato ha rotto il muro di omerta e di silenzio, ci concede di poter leggere suoi comunicati vaghi e minacciosi nei quali chiede di incontrare l'on Di Pietro non per salvare i 2000 dipendenti brutalmente sacrificati e scaricati ad Agile, ma per salvare i rimanenti 500 di Eutelia e della nuova nata (??? sic) Noitel e per minacciare denunce, abbiamo da porle 10 semplici e chiare domande che per trasparenza di informazione meriterebbero una risposta:  
 
1) A cosa mirava realmente quando è stata fatta la cosiddetta cessione del comparto IT ad Agile? Come poteva una Srl con 96.000 ¤ di capitale sociale e senza aperture di credito verso le banche che Lei in quel momento rappresentava ( come esplicitamente affermato dall'ex AD Samuele Landi in un intervista al "Il fatto Quotidiano" , mantenere il rapporto di lavoro attivo con 2000 persone? Come mai sono stati trasferiti ad AGILE anche risorse non appartenenti al comparto IT bensì a quello delle TLC ma che avevavo solo il bollino di "ex- Getronics"?
 
2) Quali sono le garanzie che EUTELIA ha verificato per l 'acquirente alla cessione , la cui analisi le ricordiamo doveva essere effettuata dall'advisor del venditore, per contemperare esigenze diverse tra cui completezza e trasparenza, riservatezza e attrattività nonchè capacità di sostentamento autonome della società ceduta? (art 2112 cc e Dlgs 276/03) 
 
3) Perchè per ciascun dipendente ceduto non è stata data mai informativa della relativa quota di TFR versata ad AGILE? 
 
4) Perchè mentre i dipendenti EUTELIA continuavano a ricevere i buoni pasto, rimborsi  FSI e contributo al fondo integrativo TELEMACO  regolamente i "futuri cedendi" sin da gennaio 2009 non ricevevano nulla accumulando crediti verso EUTELIA per centinaia di euro ciascuno?Preveggenza o premeditazione?  

5) Perchè per i futuri cedendi non sono stati versati più da dicembre 2008 i contributi della Previdenza Integrativa al Fondo TELEMACO trattenendo però dal TFR e dallo stipendio le quote relative (1,5 % medio sul totale)? Preveggenza o premeditazione? Lei è a conoscenza che questo potrebbe essere un reato penale ed amministrativo? Lo sa che il FONDO Integrativo TELEMACO ha predisposto un azione legale per violazione contrattuale verso EUTELIA Spa come comunicato  in questi giorni a mezzo RR a tutti gli associati ceduti ad Agile?
 
6) Perchè ha aspettato tanto tempo (ben 4 mesi) a dimettersi dal Collegio dei Revisori del Monte dei Paschi e solo dopo che è venuto fuori lo scandalo della cessione? 
 
7) Perchè non ha pagato il saldo delle bollette ENEL della Sede di Napoli costringendo i lavoratori di Napoli a rimanere senza energia elettrica al buio e senza i telefoni? 
 
8) Come fa la società AGILE Srl a conoscere i nominativi dei dipendenti che hanno impugnato la cessione di ramo d'Azienda quando la raccomandata R/R è stata inviata solo ed esclusivamente ad EUTELIA Spa? 
 
9) Perchè sulle sole tre buste paga emesse da Agile ( luglio-agosto e settembre) i dati fiscali riportati sono ancora quelli di EUTELIA, così come fatto rilevare dall'Ufficio Provinciale del Lavoro di Napoli ? 
 
10) Perche l'ex Amministratore di EUTELIA ha fatto irruzione in Via Bona? Cosa cercava fra le carte che ha disperatamente tentato di prelevare prima che venisse la Polizia? 
 
 
 
E un ultima domanda  
 
Lei ed il Monte Paschi di Siena ( che, ripetiamo, da un intervista al Fatto del Giorno dell'ex - AD Samuele Landi emergerebbe che stia di fatto commissariando EUTELIA) non si vergognano un pò per quello che sta succedendo?? 
 
A sentirla parlare di etica verso l'on Di Pietro ci viene un pò la pelle d'oca.. abbiamo buona memoria e ricordiamo tutti la lettera inviata dall'allora AD  Samuele Landi a maggio alla redazione di Arezzo Notizie che , scrivendo ai Dipendenti Eutelia che sarebbero rimasti (Preveggenza o premeditazione?) , diceva che il "nostro sacrificio " era necessario per salvare la "continuita aziendale" 
Aspettiamo gradite le sue risposte ...sig. Pizzichi



Personalizza il tuo spazio online: ritagliati il tuo Spaces
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl