Dalla Coseta (d'Or) ai calici Premium

24/mag/2010 13.11.54 layoutweb Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L'antica coppa per gustare la malvasia oggi dà il nome a un premio rinomato che vede in gara i vini del Consorzio dei Vini dei Colli di Parma. All'evento, che si terrà a Sala Baganza (PR) il 15 e 16 maggio, parteciperà anche Bormioli Rocco in qualità di sponsor, fornendo 500 calici degustazione Premium.

Da Torrecchiara a Maiatico: i produttori di vino dei colli di Parma si danno appuntamento a Sala Baganza, per partecipare alla Cosèta d'Or, il premio che ogni anno una giuria di esperti assegna alla migliore Malvasia del territorio.
Ad esprimere il proprio giudizio i 15 e il 16 maggio saranno chiamati esponenti delle principali guide enologiche italiane: Ais, Gambero Rosso, Espresso e Veronelli.

Bormioli Rocco sarà presente all'evento come sponsor e fornirà 500 calici Premium numero 6, per brindare alla migliore etichetta del 2010. Ancora una volta, l'azienda sceglie di legare il proprio marchio a una manifestazione che vuole promuovere le eccellenze del territorio ed incentivare i produttori locali.

Dopo la consueta conferenza stampa di presentazione, la giuria si riunirà sabato mattina alla 10 per la degustazione delle Malvasie in gara. Mentre dentro la Rocca Sanvitale i giurati sono al lavoro, nel giardino prenderà il via la mostra mercato di prodotti tipici e successivamente verrà inaugurata la mostra fotografica “Sala e le Sale d'Italia”.
Alle 17 circa ci sarà il verdetto della giuria con la consegna del premio e il tradizionale brindisi con la Malvasia vincitrice.
Dalle 19,30 inizierà la notte della “Cosetà d'Or” con punti degustazione allestiti in diverse vie del paese. Tutti i presenti potranno assaporare ghiottonerie della cucina emiliana e salese, come Parmigiano Reggiano, tortelli d'erbetta, torta fritta e prosciutto, salame, la bondiola e, naturalmente, i vini delle cantine aderenti all'iniziativa.

Per valorizzare al meglio questi vini, ci sono i calici per la degustazione Premium. Realizzati in vetro sonoro superiore, questi calici uniscono una brillantezza e una trasparenza simile al cristallo con una grande funzionalità e praticità d'uso, tanto che sono resistenti agli urti e si possono lavare in lavastoviglie.
Le forme e le dimensioni di questi calici per il vino sono state studiate in collaborazione con l'Associazione Italiana Sommelier, con l'obiettivo di esaltare i bouquet di vini bianchi, come la Malvasia in questo caso, ma anche rossi e rosati. Infine gli spessori sottili, ottenuti grazie al taglio laser, rendono ancora più piacevole il contatto delle labbra con il calice.

Per maggiori informazioni sull'azienda i suoi prodotti, come bicchieri da cocktail, bicchieri per il bar e forniture alberghiere, vi invitiamo a visitare il sito http://www.bormioliroccoprofessional.com

Contatti:
Layoutweb, Layout Advertising Group
Public Relation Department
Simona Bonati
E-mail: bonati@layoutweb.it
http://www.layoutweb.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl