Consigli per la tavola via tv

25/set/2010 09.59.46 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il susseguirsi di canali televisivi tematici dedicati alla cucina non lascia dubbi sul fatto che stare ai fornelli sia una delle attività preferite degli italiani.  Cucinare bene è forse nel codice genetico di quanti abitano nel Belpaese, o per lo meno della maggior parte. E sicuramente la fortuna di avere ottime materie prime, la base della celebre dieta mediterranea, ci ha messo del suo.

Ecco perché, per soddisfare il desiderio di non essere ripetitivi e di avere qualche stimolo o suggerimento insperato quando la fantasia a tavola scarseggia, è tutto un fiorire di video cucina. E che sia sul web o in televisione non fa molta differenza. Ecco grandissimi chef, coltello alla mano, che si rivolgono alle massaie per spiegare come preparare la vera carbonara oppure affermati barman spiegare con excursus storici e citazioni cinematografiche la vera ricetta del Martini Dry, distinguendo finemente tra l’oliva e la scorzetta di limone. Senza dubbio un modo apprezzabile per restituire all’arte culinaria il suo significato anche all’interno del panorama culturale.

Non sono però solo i grandi nomi a firmare le video ricette di cucina. Spesso si tratta di persone comuni con il pallino dei fornelli o di veri e proprio talenti che mettono a frutto le loro capacità soltanto a beneficio della famiglia e degli ospiti virtuali che si imbattono nel loro blog. A meno che non capitino in quello del turista appena arrivato a Tokio che tenta di individuare il segreto della cucina giapponese interrogando una telecamerina.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl