Non solo vestiti per Halloween

30/ott/2010 22.22.47 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Halloween è arrivato ed è il caso di rimboccarsi le maniche per festeggiarlo degnamente.  Vestiti e trucco esagerato a parte, è il caso di pensare alla casa, soprattutto se abitata da bambini che non vedono l’ora di godersi appieno la notte più paurosa dell’anno. La prima mossa da fare è ovviamente quella di scegliere o creare degli addobbi che siano in tema; un compito non difficile da adempiere, se si ha un po’ di tempo da perdere tra negozi di articoli da regalo o tra ritagli e colla se ci si impegna con un po’ di creatività a casa.

Sia per l’arredamento, sia per la cena a tema, internet costituisce un vero e proprio vaso di Pandora per i video di ricette, aperto il quale non vi sarà più semplice liberarvi da consigli, esperienze, suggerimenti. Accantonati fantasmini o ragnetti da appendere ai lampadari o alle pareti di casa, arriva infatti il momento di concepire il menu: la fatica forse più impegnativa, ma sicuramente più divertente della giornata.
Una cena tipo si può articolare in questo modo: pizzette a forma di mummia, arancini di riso e zucca o una vellutata di zucca dolce con crostini per aprire stomaco e pasto (con scelta variabile a seconda degli ospiti). Per quanto riguarda la ricerca sul web di ricette con la pasta per Halloween, vi renderete conto che tutte le idee orbitano attorno alla zucca, vera protagonista (travestimenti riusciti a parte) della serata: farfalle zucca e zucchine, penne zucca e salsiccia, bucatini con zucca, porri e gorgonzola. C’è solo l’imbarazzo della scelta. Quindi tortino di zucca e patate oppure polpettine in bianco e per finire dolci a volontà.

E per concludere la serata, i più grandi potranno sorseggiare un buon cocktail. Quale? Bloody Mary, ça va sans dire.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl