Festa a sorpresa e relativi preparativi

04/nov/2010 23.17.13 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

È il vostro compleanno, ma tra il lavoro, la palestra e gli impegni che vi sballottano da un angolo all’altro della vostra città l’avete proprio dimenticato. Poco male, in effetti; ma le vostre amiche ve l’hanno appena ricordato, comunicandovi di aver già organizzato una bella festa “a sorpresa”. Un pensiero gentile, se non fosse che la loro organizzazione è consistita nell’autoinvitarsi, chiamando amici e conoscenti, a casa vostra per brindare e mangiare tutta la sera. Insomma, non vi resta che precipitarvi a casa, fare le grandi pulizie in meno di trenta minuti e farvi venire in mente delle ricette veloci che possano salvarvi, almeno parzialmente, la serata.

Qualche stuzzichino e un po’ di sfiziosità da consumare in piedi riuscite a metterle insieme. O perlomeno non vi preoccupano quanto la preparazione di una torta che possa dimostrare a tutti gli invitati che è il vostro compleanno il motivo della festa. Non proprio una millefoglie con crema chantilly, ma cercate almeno di pensare a una qualche forma di dessert che possa vagamente ricordare l’idea di un supporto per le candeline. Aprite l’impolverato librone di ricette dolci e lo sfogliate febbrilmente, cercando con cieca disperazione un “Tempo stimato di preparazione” inferiore ai 20 minuti. Quando state per arrendervi all’idea di farcire dei bicchierini di carta con mousse al cioccolato liofilizzata e pronta all’uso, vi giunge alla mente l’idea geniale: la nuova pasticceria che ha appena aperto sotto casa vostra. La vostra festa di compleanno è salva. Un po’ meno il vostro livello di stress.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl