Ristorazione scolastica, l’impegno di tutti

Così se gli adulti non si lamentano di quello che gli si presenta quotidianamente sul piatto alla mensa aziendale, anche i bambini devono fare i conti da subito col non poter scegliere il loro piatto preferito chiedendo alla mamma di cucinarglielo.

Persone Nella
Argomenti music

10/giu/2011 17.26.53 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nella vita moderna la diffusa mobilità ha oramai cambiato le nostre abitudini quotidiane e quelli dei ragazzi di oggi, abituati anche loro già in tenera età a ritmi frenetici, a giornate passate quasi per intero fuori casa, e di conseguenza a consumare almeno un pasto, solitamente quello di metà giornata, ovvero il pranzo, fuori dalle mura domestiche. Riuscire a pranzare a casa per molti accade raramente durante la settimana lavorativa, e così anche i figli sono “costretti” a dover ad esempio mangiare a scuola. Oggi la ristorazione collettiva è molto più diffusa di prima, anche per via di questa rivoluzione delle abitudini, e dell’aumento di persone che non possono  rientrare a casa per consumare il pranzo. Così se gli adulti non si lamentano di quello che gli si presenta quotidianamente sul piatto alla mensa aziendale, anche i bambini devono fare i conti da subito col non poter scegliere il loro piatto preferito chiedendo alla mamma di cucinarglielo.

L’investimento di responsabilità sull’educazione alimentare dei bambini è così ricaduto in buona parte sulla ristorazione scolastica, con gli operatori del settore, aziende di ristorazione e scuole in primis a farsi promotori di un opera di promozione e sensibilizzazione dell’alimentazione sana, corretta ed equilibrata. Mangiare i giusti alimenti per il proprio nutrimento e il proprio stato di salute è divenuto così uno degli obiettivi verso i quali educare le giovani e giovanissime generazioni. Abituare i bambini a mantenere un corretto stile d’alimentazione diviene fondamentale nella lotta ad esempio all’obesità o alla prevenzione di una serie di patologie legate alla cattiva alimentazione. Se i genitori ci mettono il loro ad educare i piccoli  anche chi opera nella ristorazione scolastica è chiamato a fare altrettanto. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl