La colazione con i biscotti

24/lug/2011 16.04.42 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I biscotti sono uno di quei prodotti che raramente mancano nella tavola della colazione degli italiani. Frollini, biscotti al cioccolato, ripieni, biscotti senza zucchero, insomma in qualsiasi modo e varietà li si preferisce, in pochi al mattino vogliono rinunciare al piacere di tuffare i biscotti in una tazza di latte. I biscotti sono dunque un must della prima colazione italiana che predilige di gran lunga gli alimenti dolci rispetto a quelli salati come accade invece nei paesi del Nord Europa. Insieme ai biscotti, le nostre tavole si riempiono di cornetti, merendine, brioches, fette biscottate, marmellata, burro, creme al cioccolato e altro ancora. In alternativa al latte e al caffè, che difficilmente può mancare nella nostra colazione, c’è chi preferisce altre bevande d’accompagnamento come il thè, i succhi di frutta, le spremute.

C’è chi come i celiaci è costretto a fare colazione con alimenti “gluten free” come ad esempio i biscotti senza glutine che rappresentano un prodotto adatto e molto utilizzato dalle persone affette da celiachia. Il consumo di biscotti in generale risente anche della possibilità e dell’abitudine di fare colazione in casa oppure di farla al bar. Nella propria cucina la maggior comodità ci permette di dedicare più tempo alla colazione e dunque di inzuppare i biscotti nel latte, mentre al bar questo accade più raramente preferendo consumare insieme al latte e al caffè un cornetto piuttosto che una brioche. Anche nelle tante campagne pubblicitarie che mettono al centro i prodotti e i cibi per la prima colazione ci presentano molto spesso davanti agli occhi i biscotti, dolce snack irrinunciabile al mattino così come gradevole e gustoso piacere per il palato durante il resto della giornata.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl