Grande attesa per la conferenza stampa di presentazione de “La Distilleria”.

Grande attesa per la conferenza stampa di presentazione de "La Distilleria".. Dalla metà di marzo Pomigliano d'Arco si arricchisce di cultura in senso lato e tant'altro.

Persone Giuseppe De Girolamo, Giorgia Scuotto, Marco Bianchi, Theodoridis Spyros, Licia Granello, Fabiana Scarica, Alfonso Iaccarino, Sal De Riso, Pasquale Marigliano
Luoghi Napoli, Campania, Vesuvio, Pomigliano d'Arco
Organizzazioni Fabbrica dello Spirito, La Distilleria, Feltrinelli, Rizzoli, Oxford
Argomenti economia, industria, scuola, edilizia

12/mar/2012 20.40.08 attore Vincenzo Soriano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dalla metà di marzo Pomigliano d'Arco si arricchisce di cultura in senso lato e tant'altro. Interesse ed attenzione ha già suscitato in tanti la notizia che il giorno 16 c.m. attraverso una conferenza stampa, che si terrà in libreria alle ore 12.00, nel centro della cittadina a qualche Km. da Napoli, in via Roma 281, verrà presentato il polo culturale “la Distilleria” che sorge presso l’ex “Fabbrica dello Spirito”, una distilleria del Settecento completamente ristrutturata e affidata in gestione dal Comune di Pomigliano attraverso un bando pubblico. Il nuovo centro della cultura “la Distilleria” chesi sviluppa all’interno di uno stabile del XIX sec. di circa 7000mq.aprirà poi i battenti al pubblico nella giornata successiva alle ore 17,30 con l'inaugurazione dei 500mq del pian terreno, attraverso locazione di immobili di proprietà del comune.

Particolare coinvolgimento e partecipazione a vari settori culturali, del mondo dell'arte, dello spettacolo ed enogastonomici sarà l'ottica de “la Distilleria” con i locali che, con gara pubblica si è aggiudicati l' Oxiana Edizioni, per attirare un attento popolo amante delle raffinatezze citate.
Le quattro principali attività che si svolgeranno negli stessi locali, sono:
-Libreria Feltrinelli point
-Caffè letterario, winebar;
-Corsi di cucina amatoriali e professionali ‘chef/alunno’, con cucine Electrolux hi-tech.

-Sala convegni

Con particolare riguardo alle attività che mirano all’approfondimento della cultura eno-gastronomica.

Una serie di incontri, attività e percorsi didattici che caratterizzeranno l’offerta della Distilleria, curati e coordinati da uno staff specializzato che riusciranno certamente a soddisfare le più particolari esigenze di appassionati di letteratura, mondo enogastronomico, intrattenimento, approfondita conoscenza dell'arte culinaria ed improvvisazione della stessa con il supporto di valenti personaggi del settore, lo sviluppo di attività didattiche per adulti e bambini all'interno dei laboratori di cucina, i cui i corsi saranno tenuti da chef di fama nazionale, nonchè mostre, con scultori e pittori, arte in tutte le sue dimensioni ed ancora Musica e cinema con attori emergenti e non, corsi e concorsi con premi letterari e culturali vari. Successivamente verranno occupate anche le zone del primo e secondo piano, con attività culturali e laboratori di teatro, scrittura creativa, ceramica e fotografia. Sin dall'apertura de La Distilleria, sarà possibile incontrare grandi nomi artefici della pasticceria dalla “P” maiuscola come i maestri Pasquale Marigliano e Sal De Riso, grandi grandi professionisti e cultori del mondo enogastronomico, come il maestro Alfonso Iaccarino, il prof. Jengo ed il maître executive D'Errico.

La scuola di cucina sarà capitanata da Fabiana Scarica, proveniente dall’Accademia di cucina italiana, e le attività spazieranno a diversi livelli, tra cui fondamentale attenzione verrà data alla promozione di libri legati al settore. Infatti, è già in programma per il 23 marzo l'incontro con la giornalista Licia Granello che presenterà ‘il gusto delle donne’ .
A fine marzo sarà la volta del giovane chef
Theodoridis Spyros, vincitore del premio 'Masterchef' 2011, nostro ospite per la presentazione del suo volume edito Rizzoli. Sarà coinvolto in aprile anche Marco Bianchi, autore del libro 'Talismano del mangiar sano ’ e conduttore di un docu-reality televisivo.

Oltre le attività quotidiane del ‘la Distilleria’ e gli eventi da programma, verranno forniti i seguenti servizi su prenotazione:“Party tra i fornelli”, “In cucina con l’autore” ed “A cena con l’autore”.

Per quanto riguarda l'ambito specifico del <Caffè Letterario – Wine-bar>, è stata progettata l'offerta dell'enoteca e delle attività del <Caffè> de “la Distilleria”, in modo da dar vita ad un luogo in cui si promuova e si approfondisca la conoscenza del vino, come espressione materiale della cultura di un determinato territorio, così come dell’estro, la passione, la dedizione del viticoltore - produttore.

In questo modo si intende stimolare la curiosità del pubblico, in particolare con una serie di incontri periodici, a cadenza mensile, in cui i produttori verranno invitati presso la ‘Distilleria’. Questi ultimi potranno così presentare personalmente la propria casa vinicola ed i propri prodotti, creando un’occasione d’ incontro diretto tra consumatore e produttore. Si verrà così a favorire quella dialettica necessaria per l’affinamento del gusto personale, all’insegna della scoperta della qualità e di un approccio consapevole alla scelta del vino.

Il primo di tali incontri avrà luogo il 30 Marzo, in cui sarà presente il produttore “Lungarotti”.

La multimedialità e lo sviluppo degli elementi di informazione rappresentano per la nuova mega realtà della cittadina alle falde del Vesuvio uno dei primari obiettivi. Sono infatti state allestite sale con materiale informatico di ultima generazione e lavagne multimediali, verranno tenuti corsi volti all’educazione all’alimentazione, obesità/anoressia, educazione civica e stradale, e si svilupperanno progetti audiovisivi psico-didattici e in lingua straniera (tenuti dalla Oxford University Press) .Tutta la struttura, sia nelle sale del caffè letterario che all’aperto, sarà coperta da rete wireless di cui tutti i visitatori potranno usufruire gratuitamente. Questa iniziativa strategica favorirà l’ospitalità all’interno dello stabile da parte di moltissimi “navigatori”. Per i pià giovani è in fase di implementazione il "Premio letterario ‘La Distilleria’", che coinvolgerà circa 500 alunni di tutte le scuole della Campania, che dopo aver letto i testi selezionati, ne determineranno i finalisti.
D’estate, il comune organizzerà il
“Cinema sotto le stelle” ed il tutto contribuirà all'ambizioso progetto di riqualificazione del territorio Vesuviano. Non resta che attendere gli sviluppi dell'iniziativa alla quale l'ing. Giorgia Scuotto, amministratore di Oxiana Edizioni, ha dato tutto il suo impegno per la massima realizzazione del progetto.

 

Giuseppe De Girolamo

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl