Mangiando e Imparando: I corsi che solleticano il palato!

Mangiando e Imparando è una scuola di cucina particolare dove, sotto la guida di chef della Federazione Italiana Cuochi, si svolgono corsi che permettono a ognuno di noi, anche al peggiore dei cuochi, di riproporre facilmente a casa quello che si impara durante le lezioni.

25/mag/2009 14.13.24 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Mangiando e Imparando è una scuola di cucina particolare dove, sotto la guida di chef della Federazione Italiana Cuochi, si svolgono corsi che permettono a ognuno di noi, anche al peggiore dei cuochi, di riproporre facilmente a casa quello che si impara durante le lezioni.
I corsi avvengono in punti scuola inseriti in contesti operativi attrezzati di tutto punto che si sposano perfettamente con il cibo. Con Mangiando e Imparando non solo si impara l’arte culinaria, ma si sviluppa anche  la curiosità per l’origine dei piatti che vengono preparati, per il legame che unisce cibo e cultura e perché no, anche per i propri partner dietro ai fornelli!
Di seguito l’elenco dei corsi che Mangiando e Imparando propone per Giugno e Luglio nelle sue caratteristiche sedi di Milano, Monza, Como e nell’ultima nata di Contrada Rivolta sul Gargano (Foggia):

•    Finger food (30 maggio e 1 giugno dalle 10.00 alle 13.00 presso la sede di Foggia): cosa c’è di meglio di un ottimo aperitivo accompagnato da appetitosi stuzzichini? Questo corso propone il meglio del modernissimo mondo dei finger food con cui preparare un aperitivo raffinato per gli amici più trendy: spiedini di gamberi in pasta katayfi con basilico e zenzero, mini muffin al formaggio, tartare di tonno e panna acida con hachè di verdura, sono solo alcuni degli esempi che vengono proposti durante la lezione.
•    Cioccolato amore mio (30 maggio e 2 giugno dalle 15.00 alle 18.00 presso la sede di Foggia): ecco un corso per golosi raffinati diviso in tre settori a seconda del tipo di cioccolato utilizzato (al latte, fondente e bianco) che, oltre ad abbinamenti dolci, propone sorprendenti abbinamenti col salato. Qualche esempio per stuzzicare l’attenzione? Pralina croccante alla frutta secca, cremosa al cioccolato fondente in abbinamento all’olio d’oliva e sale e Alexander al cioccolato (drink).
•    Colazione sull’erba (9 giugno dalle 19.30 alle 22.30 presso la sede di Monza, il 15 giugno dalle 19.30 alle 22.30 presso la sede di Como, il 24 giugno dalle 19.30 alle 22.30 presso la sede di Milano-Montegani e il 26 luglio dalle 15.00 alle 18.00 presso la sede di Foggia): con l’arrivo della stagione delle gite in campagna, ecco un corso ideale per chi vuole organizzare stuzzicanti pic-nic a base di insalata di farro e concassè di verdure profumate al curry, blinis con asparagi, uova di quaglia e un ciuffo di panna acida, polpettine di agnello con bietole novelle, torta Pasqualina ai carciofi e, per finire, un’appetitosa ciambella soffice di mais e pere.
•    Cucina estiva a microonde (9 giugno dalle 19.30 alle 22.30, presso la sede di Como): un corso di una sola serata tutto dedicato a un apparecchio che ormai fa da re nelle nostre cucine: il forno a microonde. Durante questa lezione si imparerà a preparare un gustosissimo menu, dall’antipasto al dolce, in pochissimo tempo: peperoni ammollicati, conchiglie con punte di asparagi e piselli, pesce spada alla palermitana e bianco mangiare.
•    Menu estivo di pesce (23 giugno dalle 19.30 alle 22.30, presso la sede di Como e il 4 luglio dalle 15.00 alle 18.00 presso la sede di Foggia): corso dedicato a tutti gli amanti del pesce che desiderano preparare pietanze dalle fragranze e profumi che sanno di mare e non solo. Alcuni esempi? Millefoglie di pane sardo, insalata di pesce spada (o tonno) con finocchietto, insalata di crespelle con capesante marinate e verdure di stagione e insalata estiva di spaghetti e astice.
•    La cucina pugliese (4 luglio dalle 10.00 alle 13.00 presso la sede di Foggia): quale modo migliore per imparare a cucinare i piatti tipici pugliesi, se non quello di provarli nella terra d’origine? Questo corso propone ricette che affondano nella tradizione e recuperano ingredienti antichi trattati con raffinata semplicità: bis di orecchiette con cime di rapa e con pomodorini al forno, involtini della tradizione con contorno di cime e patate al forno e dolce morbido al latte di mandorla sono solo alcuni esempi.
•    La cucina calabrese (5 luglio dalle 10.00 alle 13.00 presso la sede di Foggia): il corso fa conoscere i piatti tipici della Calabria, tutti caratterizzati da sapori decisi e spesso piccanti, che esaltano anche gli ingredienti più semplici come insalata di baccalà e cavolfiore, fileja con salsiccia e pecorino e braciole di malanzane.
•    La cucina siciliana (11 luglio dalle 10.00 alle 13.00 presso la sede di Foggia): vengono mostrate le tracce di tutte le culture che si sono alternate sull’isola negli ultimi due mila anni: dalle abitudini alimentari della Magna Grecia alla cucina dei cuochi francesi a servizio delle famiglie nobiliari, dai sapori agrodolci della tradizione araba alle pietanze preparate per strada tipiche del patrimonio culinario ebraico. Il risultato è una fusione di sapori raffinati e unici che crea meravigliosi piatti come pannelle, caponatine, couscous alla trapanese e bianco mangiare.
•    La cucina mediorientale (25 luglio dalle 15.00 alle 18.00 presso la sede di Foggia): rapido giro nella cucina del Medio Oriente in cui si potranno provare i piatti tipici di tutto il mondo. In particolare, i paesi toccati oggi saranno il Libano e Israele, terre cariche di profumi, fragranze e sapori intensi, che offrono pietanze cariche di significato come il Tabbouleh, il Sukkòt (scaloppine alla lattuga), il Kabbeh (polpettine di carne e burghul) e il Tu Bishvàt (dolce di datteri e uvetta).

Per informazioni relative alle iscrizioni ai corsi nelle diverse sedi vi consigliamo di contattare:
•    Sede di Milano-Montegani: Francesca Baccani, Tel. +39 02 45470000
•    Sede di Monza: Sonia Rocca e Moreno Rainato, Tel. +39 393 0232944
•    Sede di Como: Donatella Ricotti, Tel. +39 031 242853
•    Sede di Foggia: Roberto Di Mauro, Tel. +39 328 6310085

Per ulteriori info:
Ufficio stampa
 BLU WOM
20123 Milano - Via San Vittore, 40 tel 02-87384640 fax 02-87384644
Business Dev. Director Patrizia Fabretti patrizia.fabretti@bluwom.com
33100 Udine – Via Marco Volpe, 43 tel 0432-886638
Resp. Ufficio stampa: Laura Elia laura.elia@bluwom.com
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl