quintetto di fiati dell'Università di Parma in concerto - comunicato /invito

10/apr/2010 20.06.42 Music Theatre International Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Accademia Nazionale di Danza, Universit¨¤ di Parma, Universit¨¤ Roma 3 - DAMS

In collaborazione con l¡¯associazione Music Theatre International ¨C M.Th.I.

presentano

il Quintetto di fiati dell¡¯Orchestra dell¡¯Universit¨¤ di Parma

Flauto  Barbara Antoniazza ¡ñ Oboe Irene Metere

ClarinettoRaffaele Ametrano ¡ñ Corno Andras Balla

Fagotto Giulio Alessandro Bocchi

Teatro Ruskaja, Accademia Nazionale di Danza di Roma

Largo Arrigo VII, n. 5

Marted¨¬ 13 aprile 2010, ore 18:00

Introduce il concerto il prof. Luca Aversano

Programma musicale

Wolfgang Amadeus Mozart - Sinfonia da Il Flauto Magico

Franz Joseph Haydn - Divertimento in si bemolle

Gioachino Rossini Sinfonia da Il signor Bruschino, Sinfonia da L¡¯Italiana in Algeri

Giuseppe Verdi - Quintetto da Un ballo in maschera, Preludio Atto I da La Traviata, Brindisi da La Traviata

Ave Maria da Otello

Johann Strauss Jr. - Tuoni e fulmini

Il Quintetto di fiati dell¡¯Orchestra dell¡¯Universit¨¤ di Parma nasce nel 2009 come ensemble solistico dell¡¯orchestra universitaria. Nonostante la recente costituzione, il Quintetto si ¨¨ gi¨¤ esibito in numerose occasioni, per stagioni concertistiche (tra cui il Festival ¡°Armonie della Magna Grecia¡±) e all¡¯interno di manifestazioni organizzate dall¡¯Ateneo parmigiano (ad es. ¡°Notte dei ricercatori¡±, settembre 2009, convegni internazionali di biblioteconomia e medicina). Il repertorio dell¡¯ensemble spazia dai brani originali per quintetto di fiati alle trascrizioni di musica sinfonica e operistica.

L¡¯Orchestra dell¡¯Universit¨¤ di Parma ¨¨ una formazione composta da musicisti studenti o laureati delle diverse Facolt¨¤ dell¡¯Ateneo, uniti a giovani strumentisti esterni desiderosi di praticare la musica d¡¯insieme. Riconosciuta ufficialmente come centro musicale universitario nel maggio del 2005, l¡¯orchestra ¨¨ stata fondata nell¡¯ottobre del 2000 dal suo direttore, Luca Aversano, gi¨¤ docente di Storia e critica del testo musicale all¡¯Universit¨¤ degli Studi di Parma. L¡¯ensemble si esibisce a Parma e in sedi esterne, promuovendo particolarmente le occasioni d¡¯incontro e di scambio culturale con studenti di altre citt¨¤, italiane ed estere. Negli ultimi anni di attivit¨¤ l¡¯Orchestra ha preso parte a progetti di rilievo artistico e scientifico: nel giugno 2005 si ¨¨ esibita al Teatro Regio di Parma, dove ha accompagnato Michele Pertusi e Nicola Alaimo in un recital di arie e duetti d¡¯opera dell¡¯Ottocento italiano finalizzato alla raccolta fondi per la ricerca medica (Musica per la Ricerca 2005); nel settembre 2006 ¨¨ stata ospite in Campania e in Calabria per una serie di concerti nell¡¯ambito dell¡¯¡°Irno Festival¡± di Salerno e della stagione estiva ¡°Armonie della Magna Grecia¡± di Tropea-Capo Vaticano; nell¡¯aprile del 2007 ha effettuato una tourn¨¦e di concerti in Norvegia, suonando tra l¡¯altro nell¡¯Aula Magna dell¡¯Universit¨¤ di Oslo; nel maggio 2008 ¨¨ stata invitata al Festival International de Musique Universitaire di Belfort. Nel dicembre 2009, l¡¯Orchestra ha rinnovato il suo impegno per la ricerca scientifica, promuovendo una nuova edizione del progetto ¡°Musica per la Ricerca¡±, in collaborazione con l¡¯Associazione ¡°Chiara Tassoni¡±.

 

 

 

_________________________________

Music Theatre International - MThI

Production & consulting for the performing arts

non profit organization - member of ITI and ISPA

via Metaponto 8 - 00183 Roma - Italy

phone 0039 06 77203007

fax 0039 06 2071832

mobile 0039 338 1515381

email: info@mthi.it

Website: www.mthi.it

 

10 Years Anniversary (2000-2010)

P Before printing, think about the environment

 

Ai sensi del D.lgs. 196/2003 e successive modifiche e integrazioni, si precisa che le informazioni contenute nel presente messaggio, e negli eventuali allegati, sono riservate e per uso esclusivo del destinatario. Pertanto ¨¨ vietata la copia, la diffusione e la rivelazione anche parziale dei dati in esso contenuti alle persone non autorizzate dal medesimo. Chiunque lo ricevesse per errore ¨¨ pregato di restituirlo al mittente e di distruggerne il contenuto. Ai sensi dell¡¯art. 7 del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003 in qualsiasi momento l¡¯interessato pu¨° esercitare i suoi diritti in merito ad un eventuale trattamento non autorizzato.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl