Saludecio - Festa del Beato Amato e Sagra della Porchetta

L'8, giorno deputato alla festa religiosa, a partire dalle ore 7.00, ogni ora sarà celebrata la Santa Messa da tutti i parroci della zona, con lo svolgimento della S. Messa Solenne alla ore 11.00.

05/giu/2010 12.56.21 Creattiva Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNE DI SALUDECIO

FESTA DEL BEATO AMATO E 49a SAGRA DELLA PORCHETTA

In occasione dell’8 maggio torna a Saludecio la tradizionale ricorrenza legata ai festeggiamenti religiosi in onore del Beato Amato Ronconi, patrono del paese.

L’8 maggio, infatti, ricorre la Festa del Beato Amato, evento religioso solenne che accoglie ogni anno un vasto numero di fedeli a commemorare la vita e l’operato del saludecese Amato Ronconi (1226 - 1292) figura esemplare di carità, vissuto nell’ultimo scorcio del XIII secolo. Pellegrino per ben quattro volte al Santuario di Santiago de Compostela, beatificato nel ‘700. A lui si deve la fondazione di un hospitale per i pellegrini che si recavano a Roma in quella che fu la sua abitazione, e che oggi mantiene la vocazione originaria essendo diventata sede di una casa di riposo per gli anziani.

Il Santuario a lui dedicato, all’interno della Chiesa Parrocchiale di San Biagio (in prossimità di Porta Marina), conserva miracolosamente il corpo del Beato, che può ammirarsi ancora intatto e adagiato in un’urna di cristallo, cui fanno cornice ex-voto, suppellettili e arredi donati al Beato nel corso dei secoli dai suoi fedeli, presso il Museo di Arte Sacra, con sede nello stesso edificio.

Il 7 maggio, la vigilia del dies natalis, alle 20.30 si svolgerà la tradizionale fiaccolata che porterà in processione l’immagine del Beato dalla chiesa parrocchiale fino alla casa natale, ora sede della casa di riposo per anziani. L’8, giorno deputato alla festa religiosa, a partire dalle ore 7.00, ogni ora sarà celebrata la Santa Messa da tutti i parroci della zona, con lo svolgimento della S. Messa Solenne alla ore 11.00.

Al termine dell’ultima Messa, alle ore 18.00 sarà la volta di un altro momento importante per i cittadini di Saludecio. Infatti si svolgerà la cerimonia d’inaugurazione dell’opera artistica “La Rosa dei venti”, realizzata dall’artista saludecese Valentino Piccioni e donata alla città da parte della Pro Loco. L’opera sarà installata sulla terrazza panoramica, davanti Porta Montanara e nei pressi del Monumento ai Caduti. Un luogo suggestivo e poetico che sarà arricchito anche dall’installazione permanente di due plance con incise altrettante poesie di Gaetano Suali, poeta locale. All’inaugurazione - arricchita dalle letture poetiche di Roberto Caminiti - parteciperanno il Sindaco di Saludecio Giuseppe Sanchini, accompagnato dall’Amministrazione comunale, e il presidente della Pro Loco Mauro Lancetti.  

Domenica 9 maggio sarà la volta della tradizionale Sagra della Porchetta, realizzata dalla Pro Loco e giunta alla 49a edizione.

La sagra si aprirà ore 9,00 con l’apertura degli stand gastronomici e del tradizionale mercatino con bancarelle di prodotti tipici e artigianato vario. Alle 10,00 avrà inizio la Processione religiosa in onore della Madonna di Tavullia e del Beato Amato Ronconi, mentre alle 11.00 seguirà la celebrazione della Santa Messa con il Vescovo Francesco Lambiasi.

Non mancherà il punto ristoro con specialità varie a cura della Pro Loco, realizzato sotto il portico del Palazzo Municipale così come non mancheranno nel pomeriggio gli intrattenimenti ludici per i più piccoli. L’intrattenimento musicale sarà invece affidato al Corpo Bandistico di Colbordolo e, dalle 17.00, all’Orchestra “Il Trio del Sole”.


INGRESSO LIBERO


INFO: www.comune.saludecio.rn.it

 

Ufficio comunicazione Creattiva Tel. 0541 709792 - fax 0541 708015 - creattiva@creattiva.info - www.creattiva.info

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl