Rimini - Inaugurazione 'Nud e Crud' con Folk Funk Superstarz

Rimini - Inaugurazione "Nud e Crud" con Folk Funk Superstarz IL 15 LUGLIO APRE "NUDeCRUD", UN PUNTO DI RITROVO DEL BORGO PER IL BORGO E PER I RIMINESI Piada e prodotti di qualità ma anche tanta musica con "Folk Funk Superstarz", dj set d'autore Ci siamo.

14/lug/2010 10.53.51 Creattiva Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

logo ok

IL 15 LUGLIO APRE “NUDeCRUD”, UN PUNTO DI RITROVO DEL BORGO PER IL BORGO E PER I RIMINESI

 

Piada e prodotti di qualità ma anche tanta musica con “Folk Funk Superstarz”, dj set d’autore

 

 

Ci siamo. E’ arrivato il momento. Il 15 luglio a partire dalle 18.30, inaugura nel cuore del borgo San Giuliano a Rimini (in Viale Tiberio 27, 29) “NudeCrud”, un nuovo modo di fare ristorazione che sa di semplice e tradizionale.

 

Tutta la cittadinanza è invitata a questo evento che offrirà piada e cassoni, accompagnati da prodotti di grande qualità, ma anche buona musica. Infatti tra i protagonisti della serata ci sarà il gruppo “Folk Funk Superstarz”, un progetto musicale basato sulla fusione del funk con il folk romagnolo e non solo, che viene arrangiato in studio e riproposto come DJ-set d'autore.

 

Una bella serata, dunque, che darà il via al nuovo locale nato grazie a tre imprenditori riminesi Enrica e Giuliano Canzian, già protagonisti della ristorazione riminese, e Sergio Gnassi, avvocato con la passione per la cucina, che hanno voluto scommettere in questo progetto, portando lavoro a circa 12 persone. Torna così in vita quella che è stata nella storia del borgo osteria, caffè e bar dal 1903, con diversi nomi: Teresina, Bar Auto e tanti altri.

 

Una scommessa che riguarda il modo di lavorare, la tipicità del locale, la voglia di fare e di impegnarsi per qualcosa di nuovo che nasce però dalle nostre origini più sincere. NudeCrud infatti valorizza e propone la più tipica e familiare cucina del territorio riminese: la piada, i cassoni e i piatti semplici della tradizione romagnola. Un locale che vuole essere un punto di ritrovo e di ristoro fuori da omologazioni e “standardizzazioni precotte”: l’unico in centro storico che propone piade fatte con farine locali e cotte al momento nella cucina a vista.

 

NudeCrud è il primo locale italiano (a conferma di come la Riviera sappia ancora interpretare e proporre novità) a lanciare il concetto di cucina a “chilometro Vero”: parte cioè dal concetto di chilometro zero utilizzando prodotti di qualità e di stagione del territorio della filiera corta (come ad esempio le farine biologiche dell’ultimo mulino ad acqua della vallata del Marecchia, con grani dai campi dell’alto Montefeltro del Mulino Ronci di Ponte Messa – Pennabilli); per poi estendere il chilometro zero a chilometro vero, proponendo solo quei prodotti fuori dal territorio che abbiano però identità, specificità territoriale e filiera di produzione rintracciabile.

 

Arricchiranno la tavola salumi regionali, il prosciutto 2 Sassi dei Monti Simone e Simoncello dell’Appennino Marchigiano-Romagnolo, prodotti locali selezionati, i formaggi (come lo Squacquerone di San Patrignano e il pecorino del Buon Pastore), le tradizionali verdure gratinate, le immancabili rosole ed erbe e le eccellenze del territorio del riminese che oggi più che mai dal mare arriva nelle Marche e in Toscana, attraverso il Montefeltro.

 

Accostamenti tradizionali, ma anche più “audaci”, come il PidBurger (da piada, che in dialetto romagnolo si dice “pida” e hamburger), composto da carne chianina allevata nei pascoli dell’Appennino Tosco-Romagnolo, dal guanciale di mora romagnola e, al posto di maionese e ketchup, da una deliziosa crema di squacquerone…

 

E poi ancora i vini di qualità del territorio, birre selezionate e artigianali e le bibite, spume e gassose Paoletti - azienda marchigiana che produce bevande con prodotti di alta qualità dal 1922 - che possono essere assaporati sia a tavola che per aperitivi e degustazioni di specialità locali.

 

Un’altra novità di NudeCrud è che lo si può trovare aperto dalle 6,30 del mattino a tarda notte: per la colazione, il pranzo, la merenda, l’aperitivo, la cena e tutto quello che si può desiderare, fino allo spuntino notturno…

 

Il servizio bar, solo per fare un esempio, propone centrifughe di frutta e verdure di stagione, biscotti, torte, crostate e ciambelle rigorosamente fatte in casa oltre ad una selezione accurata di pani e affini per gli amanti delle colazioni salate.

 

Da segnalare anche la suggestione del locale – realizzato da artigiani locali, secondo il progetto dell’Architetto Barbara Vannucchi, con elementi di design internazionale - che può godere di un’ampia terrazza sul Ponte di Tiberio. Oppure si può scegliere, utilizzando l’apposito kit, di godersi un vero e proprio Pid-nic, un pic-nic romagnolo a base di piada, nel vicino Parco Marecchia.

 

Un locale schietto come è l’antico borgo San Giuliano, dove la vita fatta di lavoro e sacrifici, miseria e nobiltà, ha caratterizzato questo angolo tra i più veri di Rimini. Un luogo per tutti, giovani e famiglie, che pone attenzione ai diversamente abili e che propone prodotti di qualità volendo mantenere prezzi popolari, adatti ad ogni tasca.

 

 

 

NudeCrud è a Rimini nel borgo San Giuliano in viale Tiberio 27, 29.

Tel. 0541 29009 cell. 333 6744800

www.nudecrud.it info@nudecrud.it

 

 

 

Ufficio stampa Creattiva

Tel. 0541 709792 – fax 0541 708015

creattiva@creattiva.info

www.creattiva.info

Ref. Sara Marietti 339 8807636

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl