Talamello - mostra di pizzi al Museo Gualtieri

Talamello - mostra di pizzi al Museo Gualtieri Comune di TALAMELLO Museo Pinacoteca Gualtieri "Lo Splendore del reale" in collaborazione con associazione "Rimini Ricama" Mostra di pizzi in omaggio alle tele del M° Fernando Gualtieri Museo Gualtieri, Talamello, dal 7 al 10 agosto 2010 Sarà inaugurata il 7 agosto prossimo l'originale esposizione dal titolo "Mostra di pizzi in omaggio alle tele del Maestro Fernando Gualtieri", realizzata dall'Associazione "Rimini Ricama" in collaborazione con il Comune di Talamello e il Museo Pinacoteca Gualtieri " Lo Splendore del Reale".

08/feb/2010 13.26.48 Creattiva Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comune di TALAMELLO

Museo Pinacoteca Gualtieri “Lo Splendore del reale”

in collaborazione con associazione

“Rimini Ricama”

 

 

Mostra di pizzi in omaggio alle tele del M°  Fernando Gualtieri

Museo Gualtieri, Talamello, dal 7 al 10 agosto 2010

 

Sarà inaugurata il 7 agosto prossimo l’originale esposizione dal titolo “Mostra di pizzi in omaggio alle tele del Maestro Fernando Gualtieri”, realizzata dall’Associazione “Rimini Ricama” in collaborazione con il Comune di  Talamello e il Museo Pinacoteca Gualtieri “ Lo Splendore del Reale”.

 

L’esposizione di pizzi prende spunto dalle tele stesse del maestro Gualtieri che riproducono in maniera unica pizzi, ricami e tessuti… un tesoro che richiama quello “splendore del reale” che definisce la sua opera.

 

L’associazione riminese ha realizzato numerose esposizioni di ricami d’arte e in particolare si ricorda la 3^ edizione della mostra che prende nome dall’associazione stessa, tenutasi al palazzo del Podestà di Rimini nel 2009.

 

La mostra di Talamello nasce dalla volontà della signora Felicia Saladino, moglie del Prefetto di Rimini, collaboratrice e sostenitrice di Rimini Ricama. La signora Saladino ha quindi coinvolto la presidentessa dell’Associazione riminese Albertina Fattori che ha subito accolto con entusiasmo e favore l’iniziativa.

 

Per la realizzazione dell’esposizione si sono messe al lavoro la Maestra di Arti Femminili Irene Razzani, che ha accostato alle tele di Gualtieri opere ricamate con tecniche diverse su modelli che riproducono quelli disegnati e dipinti dall’artista, mentre l’allestimento sarà curato da Mara Prioli.

 

Fernando Gualtieri è sempre stato affascinato e ispirato dalla vita e dal movimento dei tessuti, fossero drappeggi, sete o vele e in particolare dai pizzi, vere e proprie sculture sul tessuto, che lasciano alla tela spazi di libertà. 

 

Ad esempio “Notte di Cina”, la tela che fa parte della collezione del museo di Auvers –sur- Oise (Comune francese famoso per il soggiorno di Van Goog), rappresenta una sintesi e composizione sublime di pizzi, ventagli, tulle e stoffe, che ha raccolto anche il plauso dello stilista Karl Lagerfeeed   che ha voluto una riproduzione del quadro per la sua collezione di pizzi e ventagli.

 

La moglie del pittore italo-francese, Yvette, ha cercato di esprimere attraverso la poesia “Il Linguaggio dei Tessuti” la forte carica espressiva delle opere del marito:

 

“Sotto un crepuscolo di pizzi

volteggiano le luci di carnevale.

Lo splendore ondeggiante in infiniti drappeggi,

scivola verso il reale magnificato […] “.

 

I pizzi si ritrovano in numerose tele di Gualtieri, tra le quali “Pitture di Carnevale”  definita da Yvette: “ Pizzi con arabeschi d’oro intrecciati

ballano e rivalizzano con la loro bellezza trionfante“.

 

In particolare nella collezione di Talamello si possono ammirare le trame su cui è composto il quadro di grandi dimensioni “Sinfonia di Cristalli”. Qui la composizione trasparente dei cristalli prende vita su una tovaglia di pizzo bianco industriale, ma che le mani di Gultieri hanno ricamato punto per punto con il colore e il pennello. Così un oggetto industriale è diventato oggetto d’arte, grazie al potere magico che permette di trasformare il quotidiano e ordinario, in splendore del reale. I pizzi, come personalità luminose si trasformano in sculture, che giocando, tra luce e ombra, fanno addentrare nel mondo insolito e sublime dell’arte del ricamo. Mentre nel Museo della città di Rimini, è esposto il capolavoro “ La Scintillante” creato nel 2000 per il giubileo dell’artista presso il Gran Palazzo di Parigi voluto dalla Società delle Belle Arti di Francia.

 

 

Info: Comune di Talamello Tel. 0541 920036

 

 

Ufficio stampa Creattiva

Tel. 0541 709792 – fax 0541 708015

creattiva@creattiva.infowww.creattiva.info

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl