Come arredare a poco prezzo la vostra casa

16/set/2010 16.04.17 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dopo una lunga attesa e una nutrita lista di sacrifici, avete acquistato la vostra nuova casa. Finalmente potete dire addio agli appuntamenti quotidiani in agenzia immobiliare, alle visite ad appartamenti più o meno fatiscenti, all'acquisto continuo di evidenziatori consumati a furia di segnare numeri di telefono sui giornali di annunci. La tranquillità sembra ora a portata di mano; ma nel giro di pochi giorni vi renderete conto di quanto questa sensazione di appagamento sia soltanto illusoria. 

È infatti solo questione di settimane e la pila di riviste delle agenzie immobiliari verrà pian piano sostituita da cataloghi e dépliant di negozi di arredamento. Elettrodomestici e sanitari non avranno più segreti per voi, e arriverà alla fine il momento in cui, dopo aver comprato la cucina completa che desideravate, anche una decina di euro inizierà a fare la differenza. Prima di improvvisare la libreria che vi manca con le scatole di cartone avanzate dal trasloco, forse è il caso di prendere in considerazione le idee fai da te. Con una spesa minima potrete infatti sistemare la vostra biblioteca personale su una pratica mensola personalizzata o, se avete particolari abilità manuali, su una vera libreria realizzata da voi. Il risparmio di manodopera è assicurato e potreste guadagnarne anche in originalità. 

Il legno fai da te consente di arricchire con tocco personale il salone di casa  o il giardino (se siete tra i fortunati che ne hanno uno), magari con delle simpatiche fioriere. Il tutto con una spesa minima e uno sforzo che tutto sommato verrà ripagato dal risultato. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl