Il fai da te va oltre i pregiudizi

Il fai da te va oltre i pregiudizi Il mondo degli hobby creativi fai da te sembra non avere confini.

08/ott/2010 23.15.56 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il mondo degli hobby creativi fai da te sembra non avere confini. La filosofia del “do it yourself” viene applicata ad ambiti assolutamente lontani e probabilmente spesso anche poco conciliabili tra loro, quando non del tutto improbabili. Se infatti pensate che il termine fai da te possa essere utilizzato per descrivere soltanto le attività di miglioramento e cura della propria casa (e del connesso arredamento) fatte per proprio diletto e soddisfazione, allora vi sbagliate di grosso.

Spesso l’applicazione del fai da te coinvolge ambiti assolutamente innovativi, se non altro considerando che questo mondo è tradizionalmente connesso a una realtà prettamente maschile dominata da attrezzi come martelli, chiodi viti, generalmente off limits per le mani femminili. Invece tra gli hobby e i riempitivi di tempo libero più diffusi, anche nelle edicole o tra i video tutorial, figurano proprio le attività che per tradizione sono considerate“da donna”: istruzioni di make up, cucito o ricette di cucina spiegate passo per passo. Uno smacco bello e buono per il sesso forte.

E percorrendo questo vero e proprio mondo di idee creative fai da te ci si può addirittura imbattere in azzardate improvvisazioni culinarie. Come quella che propone di creare, partendo da 1 kg di soia gialla, cloruro di magnesio e acqua, il vostro tofu personalizzato. Se poi non avete la più pallida idea di come utilizzarlo in cucina, niente paura: una miriade di ricette, magari corredate di foto o video spiegazione, suppliranno facilmente alla vostra scarsa fantasia.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl