Fare shopping nel centro di Roma

Fare shopping nel centro di Roma Durante un soggiorno turistico a Roma regalavi dei momenti dedicati allo shopping.

30/ott/2010 00.34.05 webmoving Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Durante un soggiorno turistico a Roma regalavi dei momenti dedicati allo shopping. Potrete alternare una visita alle vetrine delle grandi boutique, alle full immersion nei grandi centri commerciali.

Certamente ci sono mille validi motivi per scegliere Roma come destinazione e per trascorrerci alcuni giorni di vacanza. Del resto, la perfetta organizzazione per quanto riguarda le strutture ricettive permette di pernottare senza problemi e con spese limitate per il soggiorno.

Tra i molti motivi per venire a Roma, uno riguarda lo shopping. Vero e proprio punto fisso per molte persone, specialmente le donne, che nei periodi dei saldi fanno una capatina a Roma, nella speranza di trovare gli stivali desiderati o il giaccone a un prezzo conveniente. Il problema dei soldi non se lo pongono di certo le persone più abbienti, che quando vogliono possono svaligiare le boutique delle vie più “in” della Città Eterna.

Partiamo proprio da queste vie dello shopping per elencare una tendenza particolare del turismo a Roma. Partiamo da Via dei Condotti, ai più conosciuta semplicemente come Via Condotti, che si trova nella parte settentrionale del centro storico. Ricca di bei palazzi e luoghi di rilievo artistico, si distingue per ospitare le grandi boutique dell’abbigliamento, con firme prestigiose.

Non è da meno per questo tipo di interessi Via del Corso, lunga circa un chilometro e mezzo e anch’essa in grado di sfoggiare bei monumenti. Lungo il viale si susseguono negozi interessanti per ogni tipo di turismo; è interessante attraversarla perché collega due piazze importanti. Piazza Venezia e Piazza del Popolo.

Citiamo un altro luogo cult per gli acquisti da fare a Roma, tra una passeggiata per le vie del centro e una visita al Colosseo o ai Fori Imperiali. La Galleria Sordi prende il nome dal celebre attore romano, protagonista di indimenticabili pellicole, anche se il suo nome originario era Galleria Colonna. Entrando in questo spazio coperto da tettoie in vetro, ci si proietta indietro negli anni, nel periodo cioè in cui le grandi città si fornivano di queste vie ricoperte, amate soprattutto dalla borghesia locale. Nella Galleria Sordi ci sono i negozi più antichi della capitale.

Cambiando totalmente genere di acquisti che si possono fare a Roma, ora parleremo dei grandi centri commerciali che si trovano nell’immediata periferia della capitale, vicini al Grande Raccordo Anulare. Luoghi di aggregazione, prima che di vendita, che occupano grandi spazi espositivi per le merci di tutti i generi: abbigliamento, oggetti per la casa, bricolage. Al loro interno hanno, solitamente, degli spazi in cui lasciar giocare i propri bambini per poter girare e perdersi tra gli alti scaffali.

Detto ciò, una cosa è certa: non troverete difficoltà per comprare un regalo ai vostri amici o il ricordo del viaggio a Roma!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl